rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Sport Casal di Principe

Calciatore ferito, doppia sconfitta a tavolino: 8 mesi di squalifica per il 'colpevole'

Stangata per le due società che dovranno anche pagare 150 euro di multa

Una punizione esemplare. Per far sì che quanto accaduto in campo non accada mai più. La vicenda del calciatore Armando Lisbona (colpito con un calcio e costretto ad un intervento chirurgico) del Casal di Principe ha spinto il Giudice sportivo a stangare entrambe le società, quella di casa del Real Santa Maria a Vico e quella in trasferta del Casale con squalifiche per i calciatori semplicemente clamorose. Il risultato è in una sconfitta a tavolino per entrambe le compagni con il Giudice sportivo che ha così commentato la sua decisione: "Il direttore di gara è stato costretto a sospendere la gara al minuto 43' del secondo tempo di gioco; tale decisione scaturiva a seguito di una accesa disputa tra tesserati insorta dopo un acceso diverbio occorso tra i calciatori Zimbardi Francesco (Real Santa Maria a Vico) e Taglialatela Nicola (Casal di Principe); la predetta rissa ingeneratasi coinvolgeva tesserati di ambedue le società e vedeva anche il ferimento di un calciatore, Lisbona Armando (del Casale); valutato il comportamento non collaborativo dei dirigenti delle due società si delibera di infliggere ad entrambe le società la punizione sportiva della perdita della gara con il risultato di 0-3; di infliggere inoltre alle medesime società la ammenda – per ciascuna di esse – di 150 euro per disputa tra tesserati".

E non finisce qua perché il calciatore che ha fatto scatenare la rissa, Francesco Zimbardi, addirittura dovrà restare fermo per 8 mesi, fino al 10 settembre prossimo, per "aver ingenerato e partecipato in modo violento ad una accesa rissa tra tesserati; inoltre, come da rapporto del commissario di campo, emerge che il calciatore colpiva con un violento pugno al volto il calciatore della società Casal di Principe, causandogli una ferita con perdita di sangue". 

Inoltre ulteriori 5 gare di squalifica sempre a Zimbardi "per aver ingenerato e partecipato in modo violento ad una accesa rissa tra tesserati" oltre che per Vincenzo De Luca del Real Santa Maria a Vico e Giuseppe Garofalo del Casal di Principe "per aver partecipato in modo violento ad una accesa rissa tra tesserati".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciatore ferito, doppia sconfitta a tavolino: 8 mesi di squalifica per il 'colpevole'

CasertaNews è in caricamento