menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Diego Spatrisano ed il gran maestro Anatolij Karpov

Diego Spatrisano ed il gran maestro Anatolij Karpov

Scacchi, il casertano Diego Spatrisano sfida il gran maestro Karpov

Entusiasta lo scacchista: "Posso dire almeno di essere stato l'ultimo a perdere con lui..."

Diego Spatrisano ha sfidato Anatolij Karpov a Forlì. Lo scacchista di Mondragone, campione italiano di categoria 2017, impegnato nel Festival Internazionale di Scacchi “Città di Forlì” tenutosi dal 22 al 24 novembre scorso, è stato tra i meritevoli (requisito Elo e score del torneo in atto) ad aggiudicarsi un posto per partecipare alla simultanea tra il Grande Maestro Karpov (16 volte campione del mondo) e 21 sfidanti (15 finalisti del Torneo, 5 under 14 del Circolo scacchistico Forlivese e l’Assessore alle Politiche Internazionali di Forlì).

Sabato sera, in un gremitissimo Palazzo SME della Fiera di Forlì, l’ospite d’eccezione Karpov ha vinto 20 partite su 21, concedendo un’unica patta in circa 4 ore. “Non sono io ad aver pattato contro il 16 volte campione del mondo”, ha dichiarato col sorriso Diego Spatrisano, “ma, nel mio piccolo, posso vantarmi di essere stato l’ultimo giocatore ad uscire sconfitto dalla singolar tenzone e a resistere contro il pluricampione del mondo, avendogli dato filo da torcere per oltre 60 mosse! Una serata storica e irripetibile che custodirò gelosamente per il mio futuro. E’ stato molto emozionante ma allo stesso tempo un regalo ai miei sacrifici quotidiani".

Da 2 anni Diego è in forza al Circolo Scacchistico Forlivese con cui gioca la serie B. Per l’occasione ha voluto ringraziare il presidente del suo circolo, tutte le persone che lo sostengono (anche da Mondragone) e il suo maestro Roberto Bartolozzi che negli ultimi tempi sta seguendo lo scacchista mondragonese. Anatolij (o, secondo la traslitterazione anglosassone, Anatoly) Karpov, Grande Maestro Internazionale dal 1969, fu campione del mondo dal 1975 al 1985 per l’URSS e campione del mondo FIDE dal 1993 al 1999 per la Russia. Storiche le partite mondiali contro Bobby Fischer, Viktor Korchnoj e Garry Kasparov. Attualmente ricopre vari incarichi di prestigio. Deputato della Duma di Stato Russa, vicepresidente per gli Affari Internazionali, Presidente del Comitato organizzatore delle Olimpiadi mondiali di Scacchi per bambini e, dulcis in fundo, Ambasciatore dell’UNICEF.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento