rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Sport Marcianise

Clemente Russo ancora in rodaggio cede al croato Filipe

Tatanka: "Buona la prestazione, un po’ meno il risultato"

Non ce la fa Clemente Russo, al rientro sul ring, a riprendere il feeling con la vittoria. Il pugile marcianisano è costretto a cedere al croato di origini tedesche Toni Filipe in occasione dell’esordio dell’Italia Thunders alle WBS 2018. Dopo un anno di attività, Tatanka torna sul ring col dichiarato intento di conquistare le qualificazioni alla sua quinta olimpiade e la strada tracciata induce a sperare nell’eccezionale impresa. Il verdetto è stato sfavorevole ma pur in condizioni non al top, per stessa ammissione del pugile, il lavoro svolto alla corte di Biagio Zurlo a Torre Annunziata sta dando i suoi frutti.

L’avversario di stasera – un 21enne di qualche centimetro più alto di Russo – si è rivelato ostico e in qualche occasione ha mandato letteralmente in tilt il capitano degli azzurri che ha dovuto far ricorso a tutta la sua esperienza e struttura fisica per non barcollare o cadere al tappeto. Di contro Tatanka ha lavorato molto girando attorno all’avversario e cercando di scovare qualche errore, puntualmente sfruttato che lo hanno visto prevalere di misura nella prima ripresa.

Al microfono di SportItalia – la tv ufficiale della manifestazione - Vincenzo Mangiacapre pronosticava un suo exploit nella terza-quarta ripresa, ma già dalla seconda il croato riusciva ad operare il sorpasso aggiudicandosi tutti e tre i cartellini dei giudici facendo il bis anche in quella successiva. Clemente intuiva lo smacco e risaliva la china nella quarta – portata a casa di misura – e poi nella quinta dava il tutto per tutto, prestando però il fianco a Filipe che riusciva a gestire al meglio il seppur minimo vantaggio acquisito.

“Una prestazione che mi soddisfa – ha dichiarato al termine del match Clemente – un po’ meno il risultato. Ma va bene così perché siamo ancora in fase di pre-qualifica. Avessi registrato questo risultato l’anno prossimo sarebbe stato disastroso. Ma seguo la tabella di marcia prefissata e questa serata è dovuta anche ai particolari carichi di lavoro peculiari di questa fase”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clemente Russo ancora in rodaggio cede al croato Filipe

CasertaNews è in caricamento