menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lo Spartacus cade in casa contro gli Hammers che volano in testa alla classifica

Campobasso porta a casa la vittoria (3-23)

Lo Spartacus Rugby Social Club esce sconfitto dalla gara interna contro gli Hammers Campobasso, valevole per la terza giornata del girone Campania- Molise di Serie C2 di rugby, per 3-23 al termine di una gara poco attenta al cospetto di una squadra che ha sbagliato poco o nulla.

Nonostante le assenze e qualche giocatore a mezzo servizio, coach Paolisso manda in campo il miglior XV possibile. Al fischio d’inizio comincia a piovere sul campo sportivo dell’ex Ciapi di San Nicola la Strada e tempo 5 minuti e gli ospiti passano in vantaggio con la meta di Ianniruberto, da ruck, senza conversione (0-5). Gli Hammers non smettono di pressare i padroni di casa e al 9’ arriva la seconda meta con Di Bona (ancora senza trasformazione).

Lo Spartacus prima fallisce una punizione, ma poi riesce ad accorciare le distanze con Ascione al 17’ su calcio piazzato (3-10). I ‘gladiatori ribelli’ soffronto le touche e le mischie con gli avversari sempre pronti ad approfittarne. Al 32’ su un errore difensivo arriva la meta di scaltrezza di Fratianni che va schiacciare in mezzo ai pali e da ciò ne deriva la facile trasformazione di Valente. La prima frazione si conclude proprio sul 3-17. Nella ripresa al 45’ancora Valente centra i pali su punizione (colpendo prima il palo alto) ed è lo stesso Valente a fissare definitivamente il punteggio a meno di un quarto d’ora dalla fine del match sul 23-3 sempre dalla piazzola. Nel mezzo uno Spartacus che ha provato a reagire e a metterci il cuore, nonostante qualche infortunio che ha costretto Paolisso ad effettuare dei cambi in emergenza. Troppi, però, gli errori nella gestione dell’ovale, nelle touche e poca la lucidità nelle fasi di attacco sul campo reso pesante dalla abbondante pioggia.

“Oggi abbiamo affrontato una squadra che ha sbagliato pochissimo – ha commentato a fine gara il presidente Giuseppe D’Addona -, mentre noi abbiamo offerto una prestazione sotto tono rispetto alle precedenti uscite stagionali. Ci può stare che gli avversari giochino meglio di te e complimenti al Campobasso. Ora dobbiamo guardare avanti e continuare a lavorare per crescere e tornare a fare punti”, conclude.

I RISULTATI. Spartacus RSC-Hammers Campobasso 3-23 (0-4) Battipaglia-Partenope Cadetta 17-16 (4-1) Draghi Telese-Avellino 17-20 (1-4) Zona Orientale R.P. Salerno-Amatori Angri 29-13 (5-0)

CLASSIFICA: Hammers Campobasso 14, Zona Orientale R. P. Salerno 11, Partenope Cadetta 11, R.C. Battipaglia 10, Spartacus RSC 5 (-4), Avellino 4, Draghi Telese 1, Angri 0.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento