rotate-mobile
Sport

Casertana a Rieti, occasione d’oro per tornare alla vittoria I LE PROBABILI FORMAZIONI

Squalificati Longo e Zito, in dubbio Starita e Rainone. Debutto per l’ultimo acquisto Petta

Termina il trittico ravvicinato di impegni, che ha visto andare in scena il recupero della prima giornata, per la Casertana è in programma la trasferta di Rieti contro il fanalino di coda che dà adito alle speranze rossoblù di tornare alla vittoria dopo tre pareggi consecutivi. Gli avversari di turno a loro volta vengono da quattro sconfitte consecutive e giocoforza una delle due serie dovrà essere interrotta. Roberto Beni, allenatore degli amarantocelesti, subentrato a Caneo all’ultima giornata del girone di andata non ha ancora conquistato neanche un punto ed affida alla gara casalinga, la seconda da quando è alla guida dei sabini, la possibilità di interrompere il digiuno.

Ma la Casertana non può stare a guardare e pensare alle disgrazie altrui: deve necessariamente conquistare i tre punti, fidando magari nella trasferta, come quella di Terni, che può riconciliare la squadra con la tifoseria. Ginestra arriva all’appuntamento nuovamente in emergenza. Zito e Longo sono stati appiedati dal giudice sportivo; Rainone e Starita hanno riportato delle fratture al setto nasale nel corso del recupero col Potenza e le loro condizioni saranno valutate sino all’immediata vigilia del match. Di contro i rossoblù possono contare sull’apporto di Andrea Petta, annunciato ufficialmente nella giornata di ieri e immediatamente a disposizione del tecnico. Che probabilmente sostituirà i due esterni di centrocampo con Adamo a destra e Paparusso a sinistra, anche se rimane ancora una chance per Zivkov; in difesa si potrebbe contare proprio sull’ultimo arrivato per sostituire il capitano ed anche in avanti Ginestra ha fatto intuire che ci può scappare il ritorno dal 1’ per Floro Flores che farebbe coppia con Castaldo per quella che dovrebbe essere la coppia tra le più preestigiose dell’intero raggruppamento meridionale della Serie C.

I resto della formazione dovrebbe essere composta dagli elementi che ormai fanno parte del gruppo degli inamovibili, con Santoro in cabina di regia e D’Angelo e Varesanovic a suoi lati. Il Rieti che nelle ultime uscite ha fatto ricorso a larghe mani agli arrivati dal mercato invernale, non presenta defezioni forzate nel suo organico. Salutati i vari Palma, Guiebre, Marcheggiani e Gigli, il nuovo allenatore non ha esitato a buttare nella mischia Gianluca Esposito, Celli, Serena e Russo. Probabilmente Beni riproporrà il trequartista dopo che nelle ultime occasioni ha optato per un più compatto 4-3-3. Dovrebbe essere Del Regno, autore dell’unico gol all’attivo da quando è arrivato il nuovo mister, a giostrare tra le linee, per il resto largo all’undici che da tempo forma l’ossatura della squadra. La partita, per la quale è stato fatto pure un timido tentativo di anticipo, si giocherà all’orario predisposto in partenza, ore 17,30 e sarà diretta dal signor Galipo di Firenze.

LE PROBABILI FORMAZIONI

RIETI (4-3-1-2): Acdario; Tiraferri, Celli, Aquilanti, Zanchi; Tirelli, Zampa, Esposito; De Sarlo; De Paoli, Russo. All. Roberto Beni

CASERTANA (3-5-2): Cerofolini; Petta, Silva, Caldore; Adamo, D’Angelo, Santoro, Varesanovic, Paparusso; Floro Flores, Castaldo. All. Ciro Ginestra

ARBITRO: Simone Galipo di Firenze (Antonio Marco Vitale e Fabrizio Aniello di Ancona)

23^ GIORNATA – LE GARE IN PROGRAMMA Avellino - Picerno; Cavese - Teramo; Monopoli - Ternana; Potenza - Bisceglie; Reggina - Bari; Rende - Vibonese; Rieti - Casertana; Sicula Leonzio - Catanzaro; Viterbese - Catania; V. Francavilla - Paganese

LA CLASSIFICA Reggina 52 Bari 46 Ternana 46 Monopoli 43 Potenza 41 Teramo 34 Catania 33 Catanzaro 32 Viterbese 29 Paganese 29 Casertana 28 Cavese 28 Vibonese 27 Avellino 27 V. Francavilla 27 Picerno 23 Bisceglie 17 Rende 14 Sicula Leonzio 12 Rieti (-5) 8

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casertana a Rieti, occasione d’oro per tornare alla vittoria I LE PROBABILI FORMAZIONI

CasertaNews è in caricamento