Rally del Matese, quest'anno la gara è virtuale

La nuova modalità di gara dovuta all'emergenza coronavirus

La New Matese Motorsport in sinergia con la scuderia GGT Motorsport e con la collaborazione della piattaforma RealRally.it sviluppata dalla ET@ BET@ Race, a causa dell’emergenza sanitaria Covid-19, ha deciso di lanciare l’edizione 2020 del Rally del Matese nel format della gara virtuale. Una scelta che da un lato rilancia ancora una volta la volontà della gara campana di far parte del panorama rallistico nazionale, dall’altro dimostra vicinanza ai tantissimi appassionati che negli ultimi mesi sono stati costretti a rinunciare alla loro passione per i motori.

Piloti ammessi 

Potranno partecipare tutti gli utenti registrati alla piattaforma realrally.it e che dunque dispongono di una regolare licenza di accesso alla mod, quest’ultima scaricabile eventualmente dal sito stesso. Ogni partecipante dovrà regolarizzare l’iscrizione partecipando alla prova speciale singola online con la vettura che utilizzerà durante la gara ufficiale. Non sono ammessi cambi di gruppo/classe. La prova di iscrizione è valida fino alle 23,30 del 16 giugno 2020. 

Vetture ammesse 

Le uniche classi ammesse alla competizione sono le seguenti. R5 - R4 Kit VR4K - R3 - R2T - R2 - R1 – N5 – RRC - S2000 S1600 – N4/R4 – FA7 – FA6 – FA5 – FN3/N3 – K11. Il rally sarà in modalità “free” dunque sarà possibile utilizzare le auto “free” indipendentemente dai punti stella acquisiti nel gioco. 

Invio replay

È fatto obbligo ai concorrenti di inviare i replay al termine di ogni sessione di gioco. Prima di chiudere, il manager/dashboard avviserà l’utente di inviare i replay. 

Ricognizioni

Sarà inserita una sessione di ricognizioni delle prove speciali, percorribile una sola volta e con un’auto di classe R1. La sessione durerà 48 ore, l’inizio sarà comunicato sulle pagine social dell’evento e dei partner. Al termine di ogni prova speciale è previsto il reset danni per dare modo a tutti di completare le ricognizioni. Chiunque dovesse percorrere le ricognizioni con un’auto diversa da quella indicata nel presente articolo sarà penalizzato di un minuto aggiunto alla classifica finale.

Tabella tempi e assistenza 

Per dare maggiore realismo alla competizione, si seguirà una tabella tempi più realistica possibile. Sarà dunque disattivato il reset danni al termine di alcune (non tutte) prove speciali e i concorrenti potranno riparare eventuali danni alle loro vetture attraverso il parco assistenza. Maggiori dettagli sono contenuti nella tabella tempi e distanze che sarà pubblicata sui canali social e sul sito della gara.

Percorso 

Il percorso e il relativo chilometraggio seguiranno grossomodo quello reale. Saranno dunque 10 le prove speciali in programma, con una prova spettacolo serale e 9 prove diurne, affrontate a gruppi di 3 e intervallate dai parchi assistenza. Il fondo è in asfalto e sarà sempre asciutto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Classifica piloti prioritari 

Oltre alle classifiche tradizionali sarà stilata una classifica assoluta per tutti i partecipanti che sono in possesso di una licenza Aci Sport anno 2018 o 2019 o 2020 (sia concorrente/conduttore che solo conduttore). Al primo classificato di questa speciale classifica sarà riconosciuto uno sconto del 50% sulla tassa di iscrizione per la prossima edizione del Rally del Matese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI E' ufficiale: Grimaldi eletto. Nel nuovo consiglio regionale ben 5 uscenti

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

  • SPECIALE ELEZIONI Graziano non sfonda a Caserta nonostante i big. Zinzi è il più votato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento