Martedì, 15 Giugno 2021
Sport

Sfuma il sogno olimpico per Tatanka: non parteciperà ai giochi di Tokyo

L'Italia non è riuscita ad ottenere la wild card per il pugile di Marcianise dopo che non ha disputato le qualificazioni

Clemente Russo vede sfumare la possibilità di partecipare ai giochi di Tokyo e di coronare il sogno di diventare il primo pugile a disputare 5 Olimpiadi nella propria carriera. 

Dopo non aver combattuto le qualificazioni a Londra per problemi fisici (al rientro in Italia scoprì di avere il Covid) Tatanka non ha ottenuto dalla commissione Cio che sovrintende al pugilato delle Olimpiadi (dopo che l’Aiba è stata commissariata) la wild card chiesta “sia dalla Fpi che dal Coni, in primis con il Presidente Malagò”, come riferisce una nota della federboxe, per meriti sportivi. 

La notizia è "un pugno dritto allo stomaco, di quelli che ti lasciano senza fiato - commenta il pugile di Marcianise - ma, fino a prima dell'inizio delle Olimpiadi, continuerò ad allenarmi duramente nella speranza che qualcosa possa cambiare e mi venga data la possibilità di giocare le mie carte. Ci arriverei con due ori Mondiali e due argenti Olimpici in quattro edizioni dei Giochi. Questa è storia, nessun potrà mai togliermela. Posso ritenermi un pugile e un uomo fortunato. Un uomo che si è fatto solo, con le proprie mani e che non ha mai avuto sconti da nessuno. Ho dato 30 anni a questo Sport e gli ultimi due mesi prima di Tokyo di certo non mi fermo: con fiducia e determinazione aspetto sempre una chiamata, che possa coronare il mio sogno di diventare l'unico pugile al mondo a disputare 5 Olimpiadi! Il 27 luglio, giorno del mio compleanno e a Olimpiadi appena iniziate, saprò dirvi se continuo ancora con il pugilato oppure no", conclude. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfuma il sogno olimpico per Tatanka: non parteciperà ai giochi di Tokyo

CasertaNews è in caricamento