Esordio casalingo per la Juvecaserta contro l’ex Ciribeni

I bianconeri ospitano Roseto e cercano la prima vittoria in campionato

Tutto pronto per l'atteso debutto interno dello Sporting Club Juvecaserta, che domani ospita al Palamaggiò il quintetto dei Sapori Veri Roseto degli Abruzzi nel confronto valido per la seconda giornata di andata del campionato di basket di serie A2. I bianconeri e gli abruzzesi si sono già incontrati qualche settimana fa nell’ambito del primo turno della Supercoppa e diedero vita ad un confronto molto equilibrato, chiuso positivamente dai padroni di casa nella seconda parte della gara.

Per coach Nando Gentile "Roseto è una squadra ben allenata e molto ostica da affrontare. Gioventù e sfrontatezza sono clienti sempre pericolosi. Non inganni la media età molto bassa perché i ragazzi abruzzesi possono contare su una quantità di talento impressionante. Già alla prima giornata contro Udine, una delle squadre più quotate del girone, hanno condotto la gara per buona parte del match. Atletismo e fisicità – continua il tecnico bianconero - permettono agli abruzzesi di essere letali a rimbalzo offensivo con Bayehe, Fokou e Lattin (nella partita di supercoppa a Caserta finì con un 18+18), molto pericolosi in contropiede e nell’1vs1 con Nikolic, Mouaha, Canka, Menalo e l'ex di turno Ciribeni e di avere dalla panca anche specialisti del tiro dai 6.75 come Pierich e De Fabritiis".

"Per noi – conclude Gentile - sarà un altro bel test dopo l’impatto con la serie A2 avuto a Verona. Sicuramente dovremo pareggiare la loro energia soprattutto a rimbalzo cercando di alzare sempre di più il nostro livello di fisicità su entrambi i lati del campo. Vogliamo regalare ai nostri tifosi la prima gioia stagionale".

Sulla stessa lunghezza onda Maro Cusin che sottolinea come la squadra abbia "lavorato duro soprattutto a livello difensivo per limitare i loro punti di forza: dovremo stare attenti al loro contropiede e fare un gran lavoro a rimbalzo per non concedere secondi  possessi, Sappiamo che sarà una partita dura ma non ci faremo trovare impreparati".

Il confronto tra lo Sporting Club Juvecaserta e Sapori veri Roseto sarà diretto dalla terna composta da Alberto Maria Scrima di Catanzaro, Michele Cosimo Pio Capurro e Francesco Praticò di Reggio Calabria. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Cenerentola chiude, l'addio in una lettera: "50 anni bellissimi"

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

  • Traffico in tilt all'uscita di Caserta Sud

Torna su
CasertaNews è in caricamento