La Casertana torna a Potenza per allungare la striscia. Le probabili formazioni

I falchetti affrontano il Picerno degli ex Giacomarro, Esposito e Lorenzini

Zivkov potrebbe essere tra i protagonisti della Casertana col Picerno

Si torna in campo, per la quinta di campionato, con la prima partita del trittico ravvicinato con le tre gare in otto giorni, imposto dal turno infrasettimanale di mercoledì prossimo. La Casertana torna a Potenza, lo stesso dell’esordio, ospite del Picerno che ha fatto del Viviani la sua casa naturale in attesa della consegna del campo di pertinenza.

Una gara molto delicata, non solo per la pari classifica detenuta dalle due contendenti in campo, ma anche perché c’è da affrontare una matricola che viaggia sulle ali dell’entusiasmo alla sua prima apparizione tra i prof e perché in Lucania hanno trovato sistemazione tre ex falchetti che scalpitano nell’attesa di affrontare l’ex compagine di appartenenza. Emanuele Esposito e Filippo Lorenzini hanno lasciato ricordi alterni nel cuore dei tifosi rossoblù, ma più di tutti è l’allenatore dei lucani Giacomarro, con la promozione in Serie B nel 1990-91, ha lasciato la sua traccia nella storia casertana.

Ma nella sfida di domani (ore 15) non c’è spazio per amarcord di sorta: Ginestra vuole prolungare a tutti i costi la striscia positiva dei risultati fin qui ottenuti e soprattutto la rivendica con una prestazione che ricalchi le ultime prestazioni. Tensione alta e nessuna distrazione, neanche quella che è costato il gol subito nel plateale 6-1 rifilato al Rieti, a risultato ampiamente acquisito. Il tecnico dei falchetti è determinato a ripresentare lo stesso modulo fin qui adottato e a quanto pare anche alla conferma degli interpreti. Una squadra che ha così ben risposto in occasione dell’ultimo match merita la conferma piena, salvo poi a portare qualche correttivo o al limite concedere ulteriori chanches alle seconde linee se la partita si snoda sulla falsariga di quella precedente.

L’unica novità potrebbe interessare la panchina dove troverà posto, per la prima volta Zivkov che ha smaltito i postumi dell’infortunio patito a Roccaraso ed è pronto per mettersi a disposizione. Anche sull’altra sponda Giacomarro sembra aver le idee abbastanza chiare: risponderà a sua volta col 3-5-2 collaudato nelle ultime apparizioni e sembra che ci siano poche possibilità sia per Lorenzini che per Esposito di scendere in campo dal 1’. La cabina di regia è affidata a capitan Pitarresi, mentre le bocche da fuoco sono Santaniello e Sparacello che hanno messo a segno i due gol nella sconfitta interna (l’unica registrata finora) contro il sorprendente Avellino. A dirigere l’incontro è stato chiamato il signor Cosso di Reggio Calabria, coadiuvato da due assistenti, entrambi baresi; scelta non proprio felicissima poiché Casertana e Picerno, attualmente sono appaiate in classifica proprio ai biancorossi di Cornacchini.

LE PROBABILI FORMAZIONI

PICERNO (3-5-2): Pane; Fontana, Caidi, Bertolo; Kosovan, Calamai, Pitarresi, Vrdoljak, Guerra; Santaniello, Sparacello. All. Mimmo Giacomarro

CASERTANA (3-5-2): Crispino; Longo, Silva, Caldore; Clemente, D’Angelo, Santoro, Laaribi, Zito; Starita, Castaldo. All. Ciro Ginestra ARBITRO: Francesco Cosso di Reggio Calabria (Marco Belsanti e Marco Dentico di Bari)

5^ GIORNATA - LE GARE IN PROGRAMMA Avellino-Bisceglie Cavese-Paganese Monopoli-Catania Picerno-Casertana Reggina-Vibonese Rende-Teramo Rieti-Potenza Sicula Leonzio-Ternana V. Francavilla-Bari Viterbese-Catanzaro

LA CLASSIFICA Catanzaro 10 Potenza 9 Catania 9 Ternana 9 Avellino 9 Reggina 8 Casertana 7 Picerno 7 Bari 7 Viterbese 6 Monopoli 6 Paganese 5 Vibonese 4 Bisceglie 4 V. Francavilla 4 Teramo (*) 3 Cavese 2 Sicula Leonzio (*) 1 Rende 0 Rieti 0

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta sulla provinciale: morta studentessa 24enne | LE FOTO

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

  • Sacerdote litiga coi fedeli e abbandona la messa

  • Sequestrati 200 kg di prodotti in un bar-pasticceria

Torna su
CasertaNews è in caricamento