Colpo del GS Casaluce, arriva Pellino come team manager

L’ex dirigente del Real Atellana Due Sicilie sposa il progetto del duo Fusco-Verazzo

Una decisione, quella presa dall’oramai ex dirigente del Real Atellana Due Sicilie già covata da tempo e che ieri, con il conferimento formale dell’incarico di Team Manager da parte del presidente del G.S. Casaluce C5 Salvatore Fusco, si è finalmente concretizzata. Salvatore Pellino, dopo due anni trascorsi in casa Real, dopo aver vinto un campionato di serie D e dopo aver portato quest’anno la sua ex squadra a disputare i playoff per la promozione in serie C1, lascia per iniziare e seguire un nuovo percorso, un nuovo progetto, quello iniziato e portato avanti con grande successo dal duo Fusco-Verazzo. Nella stagione appena conclusasi, al loro primo debutto nel mondo del Futsal, hanno praticamente stracciato il campionato di serie D conquistando la C2 e portato a Casaluce il secondo posto della Coppa Italia Campania di categoria centrato in Final Four.

“Una sfida con me stesso – ha dichiarato Pellino subito dopo il conferimento del suo nuovo incarico nella società verde-giallo-blu – da oggi inizio da zero, e cercherò, come ho fatto nell’Atellana, di dare, se non di più, il meglio di me”.

Per il direttore sportivo e mister del G.S. Casaluce Gennaro Verazzo “il ruolo di Pellino sarà di grande aiuto alla società ed alla squadra, ed al sottoscritto in primis. Una figura che farà da trait d’union tra società e squadra. Sono contento della scelta societaria perché Pellino è un intenditore di Futsal con un bel bagaglio di esperienza. Sono certo – conclude Verazzo – che mi e ci aiuterà sotto tanti aspetti. Gli do ufficialmente il mio benvenuto”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“E’ una scelta che va nella giusta direzione, senza se e senza ma – commenta il presidente del Casaluce Fusco – sono certo che il neo team manager, persona esperta e capace ma soprattutto persona perbene darà una nuova linfa a tutto il sodalizio ed a tutta la squadra, era l’uomo che mancava, arrivato al momento giusto ed al posto giusto. Benvenuto in casa Casaluce, e adesso avanti tutta”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna trovata morta nel letto di casa: aveva 40 anni

  • Bimbo morto, i genitori di Diego rompono il silenzio dopo 5 giorni

  • Coronavirus, Annamaria non ce l'ha fatta. Muore dopo il ricovero

  • Coronavirus, contagiata donna di 40 anni: è in ospedale

  • Malore improvviso, ragazzo di Aversa muore in Spagna

  • Coronavirus, slitta il picco in Campania. "Contagi al massimo tra fine aprile ed inizio maggio"

Torna su
CasertaNews è in caricamento