rotate-mobile
Sport Aversa / Via Paolo Riverso

Bagni sporchi e senza acqua calda, arriva la multa per l'Aversa

La Lega penalizza la società, Spezzaferri si sfoga: "Che figura..."

Una multa di 400 euro è stata comminata dalla Lega Nazionale Dilettanti all’Aversa Normanna per le pessime condizioni igienico sanitarie in cui erano ridotti i bagni della terza arbitrale dello stadio Bisceglia nel corso della partita di domenica scorsa contro il Pomigliano. La società del patron Giovanni Spezzaferri si è vista comminata la multa anche per l’assenza di acqua calda sempre negli spogliatoi della terna arbitrale.

“Non ho parole - afferma il presidente - per commentare questa ignobile figura a cui si espone la nostra città agli occhi di tutta Italia. Il nostro stadio era considerato un fiore all’occhiello della serie D e della lega di serie C, come siamo caduti in basso”. L’accusa è rivolta nei confronti dell’amministrazione comunale di Enrico De Cristofaro che è tornata ad avere la gestione completa della struttura sportiva.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagni sporchi e senza acqua calda, arriva la multa per l'Aversa

CasertaNews è in caricamento