Pallamano, l'Endas Capua crolla in trasferta contro la Lanzara 2012

Il presidente Vittorelli: "Siamo una squadra troppo giovane e labile"

Martino Monaco e Andrea Gagliardi

Sconfitta in trasferta dell’Endas Capua a Salerno contro la forte squadra del Lanzara 2012 (che aspira alla vittoria finale, ma oggi seconda forza del campionato) che è allenata da Manojlovic, l’esperto allenatore proveniente dall’HC Fondi, con il punteggio di 40-29 (primo tempo 20-10).

Netta la supremazia tecnica e motivazionale dei locali, nel primo tempo, dove Manojlovic figlio dell’allenatore e vera promessa di questa squadra visto la sua giovane età (10 reti), non ha lasciato scampo ai capuani che, forse per la trasferta, forse per i troppi errori, banali, in attacco hanno lasciato via libera alle controfughe di Petito (6 reti) e compagni che hanno messo a ferro e fuochi i pali difesi da Giacoboni. Nel secondo tempo la squadra del presidente Vittorelli è sembrata più determinata e motivata tanto che De Siero (7 reti) e Manuel Affinito (8 reti) sono riusciti a mantenere il passivo livellato, infatti il punteggio del secondo tempo è stato 20 a 19 per i locali.

"Siamo una squadra troppo giovane e labile, dobbiamo prima entrare in difficoltà per cacciare motivazione e determinazione ma questo lo sapevano già, quindi questa sconfitta non ci distaccherà molto dall’obiettivo che ci eravamo prefissi all’ inizio del campionato - ha sottolineato il patron Vittorelli - La nostra under 15 sta avendo ottimi risultati nella propria categoria e si sta facendo valere nella categoria under 17 e questo ci fa ben sperare nel futuro e vedere che Andrea Gagliardi e Martino Monaco, entrambi under 15, realizzano delle reti in una partita nata tutta in salita dimostra che non hanno timori riverenziali nei confronti di nessuno e certamente avranno un futuro nell’ambito della pallamano. Prossimo turno l'11 gennaio in trasferta contro il Valentino Ferrara Benevento. Considerando che il campionato riprende nel 2020 colgo l’occasione per fare gli auguri di buon Natale e felice anno nuovo a tutti i nostri sostenitori, sponsor e agli sportivi tutti senza i quali non riusciremmo ad andare avanti e tutto lo sport e la pallamano andrebbe in sofferenza".

ENDAS CAPUA Pallamano: Affinito Manuele (8), Affinito Kristian (5), Capomaccio Roberto (1), Florio Alessandro, (capitano) (3), De Siero Denis (7), Monti Roberto, Uglietta Angelo (3), Gagliardi Mario, D’ Angelo Antonio, Gagliardi Andrea (1), Giacobone Salvatore, Monaco Martino (1), Ufficiali Pero Veraia, Viola Antonio,

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LANZARA 2012: Biraglia G (4), Bove A, Castano Gomez G, Di Martino C Di Martino A, Ferrara A. (1), Fiorillo G. (2), Giordani F. (1), Lopez Posada F (2), Manojlovic C (10), Milano C (5), Milano A (3), Navarro Cano L (1), Petito S (6), Senatore M (5), Totaro D; Ufficiali Manojlovic N, Attanasio P. Russo P.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI Tre eletti sicuri, il quarto ad un passo. Rebus sui resti per gli altri seggi

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • Terremoto a 24 ore dalle elezioni. Candidato sindaco indagato per voto di scambio: "Accuse da mitomani"

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento