menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Juvecaserta Academy travolge Mondragone nel derby

Desiato firma 17 punti, Porfidia 14. Fiore (17) non basta agli ospiti

E' finito 77-54 per i padroni di casa della Ble Juvecaserta Academy il derby con la Fugigreno Mondragone, valido per la terza giornata di ritorno del campionato di serie C silver. I bianconeri hanno patito l’aggressività degli ospiti soltanto nei primi minuti di gioco, quando il quintetto di coach Cupito si è portato sull’8-2 profittando di alcune buone iniziative in attacco di Fiore. Rapidamente, però, i padroni di casa hanno rimesso la gara in parità e con un parziale di 8-3 (16-11) hanno preso saldamente in mano le redini della partita, chiudendo la prima frazione sul 18-13, grazie anche alla precisione al tiro di Porfidia e Mandic. Il gioco dei casertani ha risentito delle assenze di Requena, Nacca, Pagano e Mastroianni, ma anche dell’aggressività degli ospiti e della difesa a zona schierata dai mondragonesi che hanno limitato le offensive dei padroni di casa. Ciononostante, però, Mandic e compagni hanno sempre tenuto saldamente in mano le redini del confronto andando al riposo lungo con un vantaggio già in doppia cifra (37-25) grazie ad un canestro di Iovinella su assist di Iavazzi. Ad inizio della seconda parte di gara è salito in cattedra un ottimo Salvatore Desiato, autore di nove punti consecutivi con 2/2 dalla lunga distanza e 3/4 dalla linea dei tiri liberi. E così il gap si è man mano ampliato raggiungendo i 21 punti di distacco con un canestro e due liberi di Iovinella (59/26) prima che ancora Desiato chiudesse la frazione con un tiro sulla sirena che ha dato ai padroni di casa il +25 (62-37 al 30’). Tutto questo con coach D’Addio che, alla luce delle assenze lamentate, ha dato ampio spazio ai giovani protagonisti delle formazioni giovanili della società bianconera con l’innesto nel quintetto iniziale del 18enne Romanelli e con tanti minuti per Pisapia, Vigliotti e Miraglia. In avvio di ultima frazione è stata ancora la Ble a dettar legge raggiungendo il massimo vantaggio sul +28 (69-41) prima di un naturale calo mentale che ha consentito agli ospiti di limare lo svantaggio, portando comunque via dal palasport di viale Medaglie d’oro una impressione positiva sul prosieguo del campionato.

Ble Juvecaserta Academy – Fugigreno Mondragone 77-54

(18-13, 37-35, 62-37)

Ble Juvecaserta Academy: Mastroianni ne, Iavazzi 4, Requena ne, Miraglia, Desiato 17, Porfidia 14, Mandic 11, Del Vaglio 3, Iovinella 12, Romanelli 4, Pisapia 11, Vigliotti 1. Allenatore: D’Addio

Fugigreno Mondragone: Fato, Di Maio 5, Fedele 3, Fiore 17, Salvatore 4, Mannarelli. Cavallaro 2, Ciaccio 2, Starace 6, Forte 4, De Cunzo 11. Allenatore: Cupito

Arbitri: Leggiero e Manganiello

Ble: tiri da 2 20/45 (44%), da 3 7/13 (54%), liberi 16/25 (64%), rimbalzi 43 di cui 10 offensivi, assist 8

Fugigreno: tiri da 2 17/47 (36%), da 3 3/15 (20%), liberi 11/21 (52%), rimbalzi 39 di cui 11 offensivi, assist 5

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento