menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Juvecaserta impegnata sul campo di Imola

La Juvecaserta impegnata sul campo di Imola

La Juvecaserta spreca 20 punti di vantaggio ed Imola conquista la vittoria

La tripla di Giuri sulla sirena si ferma sul ferro. E' la quarta sconfitta consecutiva

La Juvecaserta perde ad Imola e si ritrova più vicino alla zona calda. I bianconeri di Nando Gentile gettano al vento 20 punti di vantaggio che si erano costruiti nel primo tempo ed ora devono riflettere sul futuro.

Coach Gentile decide di escludere Seth Allen dopo le polemiche di domenica scorsa e schiera in quintetto il classe 2001 Mastroianni. I viaggianti partono subito bene e con tre triple consecutive di Marco Giuri si portano sul 5-13 al 5’ con Imola costretta a chiamare time-out. La pausa però non serve ai ragazzi di coach Di Paolantonio, che lasciano prateria in difesa: Caserta ne approfitta con un giuri quantomeno ‘caldo’ che al 7’ porta i suoi sul +15 (7-22). Bowers e Valentini provano a svegliare Imola, col giovane Mastroianni che tocca quota 3 falli prima della fine del quarto, ma i bianconeri portano a casa il quarto (15-27).

L'allenatore di Imola Di Paolantonio prova a mettersi a zona per bloccare l’attacco bianconero, ma viene subito punito dalla tripla di Hassan, mentre Imola riesce a trovare la retina solo ai liberi. Masciadri trova il canestro dalla distanza dopo 6 tentativi di Imola, ma Giuri risponde pan per focaccia. I bianconeri trovano spazi e rimbalzi (9 quelli in attacco dopo 15’) e così è facile spiegare il +20 che fa piovere i primi fischi dagli spalti del Pala Ruggi. Toccato il fondo, Imola prova a rialzarsi appoggiandosi sulle spalle di Morse e Fultz, che firmano un parziale di 9-2 che costringe coach Gentile a chiamare time-out. I bianconeri iniziano ad accusare un po’ di stanchezza per le rotazioni corti e quando Imola trova con costanza il tiro da 3, i padroni di casa ne approfittano per tornare sul -10 (38-48 al 20’) con la bomba sulla sirena di Valentini.

Al rientro sul parquet, Carlson commette il terzo fallo personale e questo costringe coach Gentile a passare a zona per cercare di limitare i danni, richiamando il 16 bianconero in panca dopo 2 liberi realizzati. La forza dei viaggianti è la circolazione veloce della palla che libera quasi sempre qualcuno al tiro: come Hassan che mette la tripla del nuovo +15 al 23’. Imola però non cede e la sberla sembra dargli la sveglia: Masciardi, Bowers e Valentini firmano l’8-0 di parziale che li riporta in partita. In casa bianconera c’è difficoltà a trovare la via del canestro e quando Bowers si alza per la seconda tripla di serata, il tabellone dice che Imola è tornata completamente in partita (-4). Il Pala Ruggi si fa sentire (soprattutto nei confronti degli arbitri) ed all’ultimo ‘stop & go’ si va sul 60-63.

Quattro punti consecutivi di Cusin ridanno un po’ di fiato ai viaggianti, ma Imola termina la sua rincorsa con la tripla di Taflaj che al 35’ regala il 67 pari. La gara si fa tesa e la stanchezza si fa sentire da ambo i lati, con le percentuali al tiro che vengono sporcate da tanti errori. Giuri (sì, ancora lui) sblocca Caserta dalla lunetta, mentre sul fronte opposto si sblocca anche Baldasso con un piazzato dai 6 metri. A 2’ dalla fine Imola trova il primo vantaggio con Bowers, mentre Bianchi si conquista un altro viaggio dalla linea della carità (2/2). L’ex bianconero con la canotta numero 15 però continua a far male ai bianconeri. Paci va in lunetta a 25” dalla sirena e fa  1/2. Dopo 2 falli consecutivi per raggiungere il bonus, i bianconeri mandano in lunetta Baldasso che fa 2/2 per il +3 di Imola. I padroni di casa mandano Giuri in lunetta che è+ gelido e non sbaglia. Sull’altro fronte Baldasso sbaglia un libero e Giuri ha nelle mani la tripla della vittoria che si ferma sul ferro (76-74). Per i bianconeri è la quarta sconfitta consecutiva, la zona calda è più vicina. 

Le Naturelle Imola - Sporting Club Juvecaserta 76-74

(15-27, 38-48, 60-63)

Le Naturelle Imola Basket: Bowers 18, Morse 17, Fultz 13, Valentini 12), Masciadri 6, Baldasso 5, Taflaj 3, Ingrosso 2, Ivanaj ne, Calvi ne, Alberti ne. Allenatore: Di Paolantonio

Sporting Club Juvecaserta: Giuri 26, Carlson 13, Hassan 11, Bianchi 9, Paci 9, Cusin 6, Mastroianni, Valentini, Del vaglio, Turel ne. Allenatore: Gentile

Arbitri: Dionisi di Fabriano (AN), Yang Yao di Vigasio (VR) e Miniati di Firenze

Imola: tiri da 2 18/26 (50%), da 3 8/22 /36%), liberi 16/24 (67%), rimbalzi 37 di cui 7 offensivi, assist 16

Caserta: tiri da 2 18/42 (43%), da 3 8/25 /32%), liberi 14/19 (74%), rimbalzi 42 di cui 14 offensivi, assist 12

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento