Iacca arricchisce la batteria di centrali della Volalto

L'atleta 23enne sbarca all'ombra della Reggia: "Metterò tutta me stessa in campo, anima e cuore"

Alessandra Iacca

Alessandra Iacca, 186 centimetri classe 1997, arricchisce la batteria di centrali della Volalto 2.0 a disposizione dei coach Sassi e Quarta. La giovane centrale piena di talento e determinazione, è stata notata e richiesta negli anni scorsi da molte società di serie A1 e A2, ma per motivi di studio ha sempre giocato per la stessa società in provincia di Brindisi in serie B, rifiutando tutte le offerte! Si tratta di un profilo di atleta molto  determinata e combattiva, con grandi capacità e grande potenza ed attitudine a vincere. In altre parole possiamo dire che, si tratta del classico caso in cui il CV dell'atleta è viziato da scelte universitarie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come afferma lei stessa: “Ho rifiutato tutte le proposte in serie A negli anni passati perché per me era prioritario laurearmi e se mi devo spostare ne deve valere la pena. Ma stavolta è l’unica squadra di A1 del centro-sud che mi sta offrendo questa grande possibilità e quindi ora sì che ne vale veramente la pena! Metterò tutta me stessa in campo, anima e cuore". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Antonietta, l'ingegnere casertano che ha rifiutato le offerte del Nord ed ha reinventato l’Ingegneria Clinica della Federico II

  • Treno deragliato, chiuso un tratto dell'A1. Automobilisti 'sequestrati' in autostrada

  • Caterina Balivo ad Aversa tra piatti da lavare e gran caldo

  • Il boato, poi le fiamme in autostrada: tir distrutto e conducente salvo per 'miracolo' | FOTO

  • Fiumi di droga. Orefice inguaiato dal pentito “compagno di classe”

  • Muore a 30 anni, Marcianise piange Raffaella

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento