Matteo Guerriero firma il rinnovo con la Virus Curti

Prodotto del vivaio, è alla 15esima stagione con la stessa canotta

Matteo Guerriero ha rinnovato il contratto con Curti

La Vidass Virtus 04 Curti comunica il rinnovo del legame con Matteo Guerriero. Prodotto del vivaio virtussino, per il quindicesimo anno calcherà il “Palazzetto dello Sport” di Curti dove mise piede per la prima volta nel lontano 2005. All’epoca il talentuoso playmaker classe 2000 aveva appena cinque anni ed iniziò tutta la trafila del minibasket e del settore giovanile, conquistando la massima soddisfazione il 17 maggio 2015. Al culmine di una grande cavalcata, l’Under 16 Eccellenza disputò a Livorno lo spareggio interzona per accedere alla poule finale. Avversari i pari età della Fortitudo Bologna che vinsero ma ciò non cancellò una stagione indimenticabile. La crescita di Matteo non si è mai arrestato infatti, il 9 ottobre 2016, ha fatto il suo esordio in prima squadra, grazie all’attuale viceallenatore Daniele Della Valle che lo gettò nella mischia, ad appena sedici anni, nella gara di Serie D a Minori. Da allora è un punto fermo del roster che ha disputato in questi anni la Serie D e la Serie C Silver.

Un brutto infortunio lo ha fermato lo scorso dicembre ma ora sta lavorando per tornare a pieno ritmo e la società del presidente Paolo Viggiano e del responsabile Carlo Della Valle non vede l’ora di rivederlo in campo con le sue accelerazioni. Il recupero completo è alle porte per Guerriero che rivela: “Ancora non sono al 100% della forma ma sto svolgendo un lavoro di rafforzamento del quadricipite. Grazie al programma che mi è stato prospettato dal preparatore atletico Vincenzo Perciato, sono ottimista in merito al ritorno in campo. Il mio sogno è quello di essere in campo per metà novembre, possibile data di inizio del campionato, ma non voglio anticipare i tempi. La prendo con calma perché voglio recuperare nel migliore dei modi ed essere a totale disponibilità del coach”.

La promessa virtussina è molto felice della riconferma: “E’ sempre uno stimolo affrontare una nuova stagione con allenatori e compagni di squadra che possono farmi crescere e sviluppare al meglio le mie abilità. Conoscevo già coach Fabio Farina perché allenava a Caserta anche nell’Under 18 Eccellenza, di fatti ci siamo affrontati in amichevole. Sono sicuro che è molto preparato, si vede dall’approccio con noi giocatori. Insieme a me gli altri riconfermati sono Antonio Porfido e Christian Ciccone, è bello ritrovarli perché con loro c’è già un’intesa. Dispiace per i ragazzi che non sono rimasti, con cui ho condiviso tante esperienze, ma allo stesso tempo sto per conoscere nuovi compagni di squadra”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’infortunio lo ha frenato lo scorso anno nel suo massimo momento di forma, con prestazioni e score personali preziosi, ma ora Matteo Guerriero è pronto a riprendere il suo posto: “E’ stato molto brutto. Per la prima volta ho avuto un infortunio così serio, a cui ha fatto seguito l’operazione ed il processo di riabilitazione. E’ stata dura vedere i miei amici giocare in campo ed io fermo in tribuna ma se posso trovare un lato positivo in una brutta pandemia come il Covid-19, posso dire, sempre andandoci con i piedi di piombo, che mi ha permesso di recuperare con maggiore tranquillità, senza accelerare i tempo. Peccato perché stavamo disputando un bel campionato. Ora stiamo strutturando una buona squadra, con l’obiettivo di dare il massimo. Del resto il nuovo allenatore ha l’idea di giocarsi tutte le partite con l’obiettivo di vincerle. Una mentalità che farà bene a tutto l’ambiente”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento