Sport

Un altro alieno all'addio, Angelo D'Angelo saluta la Casertana

In due stagioni l'ex Avellino ha collezionato in maglia rossoblù 48 partite realizzando 11 gol

Angelo D'Angelo

Nel breve volgere di pochi giorni la Casertana, dopo aver rescisso il contratto con Andrea Petta e Antonio Zito, ripete l’operazione anche con l’altro ex Avellino Angelo D’Angelo. In serata è arrivata la nota ufficiale da Corso Trieste in cui si annunciava l’interruzione del rapporto col centrocampista che per due stagioni è stato uno dei punti fermi dello scacchiere casertano.

Nel campionato 2018-19, Angelo D’Angelo ha collezionato 23 presenze realizzando 4 gol, nell’ultimo invece sono state 25 le volte in cui è sceso in campo ed ha portato a 7 il numero delle marcature messe a segno. Numeri che ne hanno fatto uno dei protagonisti assoluti prima con Fontana, Esposito e Pochesci e l’anno successivo con Ginestra. Ma oltre al valore tecnico, D’Angelo lascia a Caserta anche un bel ricordo per le sue qualità umane: fu lui infatti che allo scoppiare del Covid-19, coinvolse tanti amici incrociati sui campi di calcio per raccogliere magliette e gadget da mettere all’asta e devolvere il ricavato a favore delle strutture ospedaliere della Campania. Il percorso sportivo di D’Angelo prosegue quindi lontano da Caserta: ha firmato per la Sambenedettese.

Nella nota della Casertana non manca il consueto ringraziamento della società per il lavoro svolto in rossoblù, unitamente all’augurio di un prosieguo di carriera ricco di successi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un altro alieno all'addio, Angelo D'Angelo saluta la Casertana

CasertaNews è in caricamento