Il Casaluce ufficializza l’arrivo di Clemente Crisci, doppietta all'esordio

Il mister Verazzo: "Un calcettista formato con un discreto palmares, visto che ha militato in diversi campionati di C2 e C1"

Clemente Crisci e mister Gennaro Verazzo

E’ arrivato forse al momento giusto Clemente Crisci, classe 1989, ex Real Vitaliano e prima ancora, ex Real Boys Maddaloni e Sipremix Limatola, per dare manforte al reparto offensivo del G.S. Casaluce che punta a risalire la china dopo un girone di andata piuttosto ingeneroso in termini di punti.

Terzultimo posto in classifica del girone per il sodalizio casalucese e una coperta corta in termini di rosa, e ad allungarla, dopo i recenti innesti di Francesco Vito ed Alessandro Mercone, è proprio il neo arrivato in casa verde, giallo, blu, i colori della sua nuova maglia, la numero 11, che ha già avuto modo di indossarla al suo battesimo in campo sabato scorso contro il Real Bacoli, mettendo anche a segno i suoi primi due goal stagionali.

“Sicuramente non parliamo dell’ultimo arrivato – dichiara il mister del Casaluce Gennaro Verazzo - parliamo di un calcettista formato con un discreto palmares, visto che ha militato in diversi campionati di C2 e C1. Un esterno puro, tecnicamente di livello, molto lucido sotto porta. Era un nostro obiettivo già in estate, ma per impegni suoi personali decidemmo di risentirci a gennaio, e così è stato. Due parole e si è subito aggregato al gruppo con tanto di esordio contro il Real Bacoli, siglando la sua prima doppietta. Non è certo in una forma atletica brillante visto la sua inattività agonistica per diversi mesi, ma comunque è già pronto per far rifiatare al momento opportuno i propri compagni. Sono felicissimo di averlo con me, di poterlo allenare e farlo rendere al massimo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ho deciso di venire a giocare in questa squadra perché mi hanno voluto fortemente e questo l’ho apprezzato molto – afferma convinto Crisci che aggiunge - non sono potuto essere presente con la mia nuova squadra dall’inizio ma avevo già garantito che se avessi ripreso a giocare lo avrei fatto solo con il Casaluce. Sono contento della mia scelta, il gruppo è ambizioso ed ha voglia di andare avanti con grinta. Tatticamente il mister è molto preparato e c'è molto da imparare da lui. Da parte mia cercherò di dare il 100% in ogni partita, perché sono veramente carico e spronato a dare sempre di più, inoltre – conclude il neo arrivato - credo di poter trasmettere un po' della mia esperienza acquisita in questi anni, avendo giocato sia in C1 che in C2 con allenatori altrettanto bravi e preparati”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • Tempesta nel casertano: abbattuti cartelloni pubblicitari ed alberi, volano anche pezzi di tetto | FOTO

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

  • “Avremo 5mila contagi in 4 settimane”, l'allarme di De Luca

  • Nel casertano si torna a morire e c'è un nuovo picco di contagi per Covid-19

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento