rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Sport

Festa del ciclismo a Maddaloni arrivata alla 43° edizione

Sabato l'iniziativa, gli organizzatori: "Ricorderemo il compianto Antonio Leggiero"

Festa del ciclismo casertano sabato 11 dicembre a Maddaloni nel salone del Museo Archeologico Calatia in via Caudina con inizio alle 16,30. In scena l’annuale appuntamento con il Premio Antonio Leggiero, giunto alla 43^ edizione, dedicato alla memoria del dirigente ciclistico di Casapulla scomparso nel 1978 a seguito di incidente stradale.

La tradizionale manifestazione è organizzata dal Comitato Provinciale FCI di Caserta presieduto da Aurelio Cesaro con i consiglieri Biagio Pascarella, Giovanni Salzillo, Antonio Pascarella e Gaetano Valletta in collaborazione con l’associazione UNAC e Team Bike di Maddaloni.

Alla cerimonia interverranno il presidente regionale FCI Pino Cutolo con il  suo vice Raffaele Salzillo, il dirigente nazionale Giuseppe Serulo, il consigliere regionale Antonio Giordano, il delegato provinciale del Coni Michele De Simone, il sindaco di Maddaloni Andrea De Filippo nonché Maria Leggiero sorella del compiano Antonio ed il direttore del Museo Calatia Antonio Salerno il cui papà Andrea ed il fratello Massimo hanno ricoperto, in epoche diverse, la carica di vice presidente regionale della federciclismo.

Il Premio Leggiero ritorna per la seconda volta a Maddaloni, la prima volta fu  in occasione della prima Edizione nel lontano 1978 che si svolse nel salone d’onore del Villaggio dei Ragazzi presso il quale Antonio Leggiero fu ospite in gioventù.

L’edizione n. 43 del Premo Antonio Leggiero è stata vinta da Giovanni Apuzzo della Daniello Ciclyng Team al termine delle cinque prove disputate nel corso della stagione; al secondo posto Federico Amati del Team Logistica Ambientale, terzo il campione italiano allievi Ivan Toselli della Marco Pantani Official Team. Seguono Saverio Russo (Team Cesaro), Luca Attolini (Team Logistica Ambientale), Emanuele Rocchi (Marco Pantani Official Team), Matteo Cimmino (Amicisuperski), Nicholas Buccianelli e Simone Giampaolo (Audax Fiormonti), Elia Basile (Multicar Amarù).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa del ciclismo a Maddaloni arrivata alla 43° edizione

CasertaNews è in caricamento