menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il tecnico della Casertana Pochesci

Il tecnico della Casertana Pochesci

Casertana a caccia di punti play-off col Siracusa. LE PROBABILI FORMAZIONI

Zito e Padovan rientrano dopo la squalifica. In dubbio Vacca

Dopo due sconfitte consecutive interne (cosa mai capitata prima della 31esima giornata) la Casertana torna al Pinto per cercare lo sprint vincente in chiave play off. I falchetti, rinfrancati dal successo di Monopoli, hanno ritrovato lo spirito giusto per riprendere a macinare punti e non a caso la vicinanza ieri del patron D’Agostino – prima al campo di allenamento, poi in diretta radiofonica) hanno sensibilmente rasserenato tutto l’ambiente. Già a Caiazzo la squadra ha potuto constatare che qualcosa di positivo si sta avverando, in serata poi dagli studi di RadioPrimaRete anche i tifosi hanno ascoltato dalla viva voce del presidente che il progetto va avanti in maniera determinata. Il doppio passo del patron era quello che tutti si attendevano per dare un senso ad un finale di stagione che, a questo punto, potrebbe riservare non poche piacevoli sorprese. Se a tutto ciò aggiungiamo che la società ha inteso praticare prezzi popolari per la penultima sfida interna della stagione regolare, ecco miscelati gli ingredienti giusti per presentarsi ai nastri di partenza dei play off in maniera consona all’aspettative della piazza. 360’ minuti alla fine e giustamente Pochesci ha invitato a pensare ad uno step by step che possa fruttare il massimo.

Si comincia dal Siracusa che poi, tutto sommato, ostacolo insormontabile non è, purché, però, venga affrontato col piglio giusto. All’andata lo 0-0 maturato al De Simone fu un brodino caldo tra le due sconfitte interne rimediato con Monopoli e Reggina; sulla panchina gli aretusei persero la ‘Pazienza’ e il pareggio a reti bianche servì a ben poco ad ambedue le contendenti. La musica ora è diversa: i falchetti denotano segni di inequivocabile ripresa con la cura Pochesci ed i siciliani hanno messo insieme quattro vittorie ed un pari nelle ultime cinque uscite (gara col Matera compresa). Ciononostante i biancazzurri tornati sotto la cura Raciti non possono sentirsi completamente estranei alla lotta per la permanenza in Serie C. Complice qualche omissione finanziaria il Siracusa potrebbe ritrovarsi di qui a poco con un bottino ridimensionato rispetto ai 36 punti incamerati finora (comprensivi del -3 già sanzionato) ed il Bisceglie non è proprio lontano a distanza di sicurezza. Buon per Catania e compagni che domani i nerazzurri pugliesi osserveranno il turno di riposo, ma la stessa sorte toccherà a loro la settimana prossima. Per cui, onde evitare spiacevoli sorprese, il tecnico biancazzurro ha chiesto ai suoi (oltre che giocarsi la partita a viso aperto) il massimo dello sforzo per tirarsi fuori, quanto prima, dalle sabbie mobili.

Il Siracusa salirà al Pinto con tutti gli effettivi disponibili; conterà sulle prodezze del suo portiere Crispino che quando affronta la Casertana si esalta in maniera esponenziale ed affiderà a Catania e Vasquez il compito di punzecchiare la difesa rossoblù. Pochesci dal canto suo recupera gli squalificati Zito e Padovan ma solo quest’ultimo potrebbe partire nell’undici iniziale e potrebbe concedere ulteriore tempo al pieno recupero di Vacca, sostituito nel ruolo di regista dal rientrante Santoro. In avanti Castaldo è alla ricerca del suo quinto gol consecutivo nelle altrettante ultime partite giocate. Si comincia alle 14,30 con direzione di gara affidata al signor Gualtieri di Asti.

LE PROBABILI FORMAZIONI

CASERTANA (4-3-3): Adamonis; Blondett, Rainone, Pascali, Gonzales; Meola, Santoro, D’Angelo, De Marco; Padovan, Castaldo. All. Pochesci

SIRACUSA (4-2-3-1): Crispino; Daffara, Turati, Bertolo, Bruno; Palermo, Ott Vale; Parisi, Catania, Tiscione; Vasquez. All. Raciti

ARBITRO: Gualtieri di Asti

35^ GIORNATA – GARE IN PROGRAMMA Casertana – Siracusa 14,30 Cavese - Reggina 14,30 Matera - Paganese 0-3 a tavolino Rieti - Rende 14,30 Sicula Leonzio – J. Stabia 16,30 Trapani - Potenza 14,30 Vibonese - Monopoli 18,30 Viterbese - Catanzaro 14,30 V. Francavilla - Catania 16,30 riposa Bisceglie

LA CLASSIFICA Juve Stabia (-1) 68 Trapani (-1) 64 Catania 60 Catanzaro 57 Potenza 50 V. Francavilla 46 Casertana 44 Monopoli (-2) 44 Viterbese 44 Rende (-1) 43 Sicula Leonzio 42 Vibonese 42 Cavese 40 Reggina (-4) 40 Siracusa (-3) 36 Rieti (-4) 33 Bisceglie (-3) 26 Paganese 17 Matera esclusa

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento