Sport

La Casertana si affida ad un avvocato 'tifoso' per il ricorso al Tar

Moscatiello difenderà la società rossoblù insieme a Mancini. Una sentenza dei giudici amministrativi del Lazio può essere l'appiglio per la serie C

La Casertana si affida agli avvocati Francesco Moscatiello e Paolo Mancini per il ricorso al Tar. E' lo stesso legale Moscatiello a confermare la nomina conferita dalla società rossoblù attraverso i propri canali social.

"Chi ha il sangue rossoblu, chi ha vissuto i momenti più bui nei campi impolverati, chi ha sofferto per questi colori, chi fino all'emergenza Covid ha abbandonato lavoro e famiglia, non ha di certo timore di affrontare un "difficile" ricorso al Tar e, anche se la maggior parte delle persone appaiono deluse, demotivate e affrante, di certo non mi tiro indietro per paura di non farcela - spiega Moscatiello -  Le possibilità di vittoria in effetti "sembrerebbero" risicate ma, analizzando nel dettaglio e con estrema attenzione l'intera vicenda dopo aver letto tutta la documentazione, posso dire che qualche spiraglio potrebbe esserci e che se mi trovassi oggi nei panni del presidente D'Agostino farei proprio le stesse identiche cose".

Poi l'avvocato entra nel merito appigliandosi ad un'altra sentenza sempre del Tar Lazio che potrebbe tornare utile sulla vicenda della fidejussione ma si lavora anche sulla questione debiti e pendenze. "Attueremo una linea difensiva più concreta ed in parziale discontinuità rispetto a quella sostenuta dinnanzi alla Giustizia Sportiva, soprattutto sulla questione Stadio", preannuncia il legale.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Casertana si affida ad un avvocato 'tifoso' per il ricorso al Tar

CasertaNews è in caricamento