menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Solo il Potenza tra la Casertana e i play off. LE PROBABILI FORMAZIONI

I falchetti domani al cospetto della inaspettata quinta forza del campionato

Dirittura d’arrivo nel torneo di Serie C con gli ultimi 180’ da giocare ed i verdetti (eccezion fatta per la promozione in B) tutti da scrivere. 180’ che dovranno dire quali ambizioni saranno esaudite, quali delusioni segneranno in maniera indelebile i destini delle compagini che non avranno centrato l’obiettivo.

Del mancato passaggio di categoria si stanno già rammaricando Catania, Catanzaro, Trapani e Casertana ciascuna delle quali si era presentata ai nastri di partenza con più o meno malcelati pronostici di lasciare la Terza Serie. Le prime tre sono già rassegnate a giocarsi la chance attraverso la porta di servizio, i falchetti quel traguardo devono ancora raggiungerlo e dovranno dare il meglio di sé per centrare l’obiettivo.

Certo dopo quella col Potenza resta ancora la gara di Lentini dell’ultima giornata, ma Castaldo e compagni devono vincere assolutamente domani al Pinto per non porsi nella condizione di dover inseguire domenica prossima quando il destino rossoblù potrebbe non essere più dipendente solo dalle potenzialità degli uomini di Pochesci, bensì anche dai risultati altrui. Una vigilia vissuta quindi con alta apprensione dalla truppa casertana, dove ciascuno e conscio di dover fare la partita della vita, perché proprio questo rappresenta la sfida ai lucani: una eventuale quanto inopinabile esclusione dalla fase finale della stagione trasformerebbe un campionato deludente in fallimentare e nessuno è disposto ad accettare un verdetto così crudo. Lo stesso Pochesci ne è consapevole e pur verificando una condizione della squadra ancora lontana dalla forma migliore, si appella all’orgoglio dei sui uomini per – intanto – centrare l’obiettivo, e poi giocarsi il tutto per tutto nella post season.

Anche per domani il tecnico romano è alle prese con tante incertezze: D’Angelo è appiedato dal giudice sportivo; Meola e Mancino sono ancora out; Vacca potrebbe ridurre sensibilmente il suo apporto alla causa, mentre Pinna sta recuperando gradatamente ma non è ancora in condizione di disputare i 90’. A tutti questi si aggiunge Cigliano che lamenta il gonfiore ad una caviglia e ancora una volta l’allenatore deve lambiccarsi il cervello per mettere insieme un undici adeguato all’entità dell’impegno. Che è talmente importante da indurre lo stesso Pochesci ad optare per un atteggiamento maggiormente offensivo ed aggressivo da parte del suo gruppo. Ecco quindi che Zito sarà proposto in posizione più avanzata e che, lasciando il reparto arretrato con tre unità, sarà privilegiata la parte nevralgica del campo che sarà affidato a Blondett, Romano, Santoro e De Marco, giovani quanto si vuole, ma forniti della vigoria e dell’entusiasmo necessari alla bisogna. Di contro il Potenza si presenta al Pinto con la condizione mentale di non aver nulla da perdere. I lucani hanno pressoché ipotecato la prestigiosa quinta posizione in classifica, che possono consolidare in occasione dell’ultimo turno interno con la Vibonese ed affidano proprio all’entusiasmo e alla spensieratezza che hanno caratterizzato tutta la stagione le loro chances di affrontare qualsiasi avversario. Il tecnico Raffaele è privo di un elemento fondamentale quale Coccia uscito malconcio dal Granillo dopo pochi minuti di gioco, ma il suo sostituto Sales non è da meno nell’apporto alla squadra. A Reggio Calabria è uscito presto dal campo anche il capitano e goleador rossoblù Carlos França ma il suo infortunio è meno grave del temuto ed al Pinto potrebbe restare fuori più per scelta precauzionale che per necessità. Ma anche per sostituire il brasiliano non mancano frecce adeguate all’arco del tecnico. La partita, come tutte le altre del resto, si giocherà alle ore 15, in ossequio alla contemporaneità prevista per gli ultimi due turni di campionato e sarà diretta dal signor Daniele Rutella di Enna

LE PROBABILI FORMAZIONI

CASERTANA (3-4-3): Adamonis, Rainone, Pascali, Lorenzini; Blondett, Romano, Santoro, De Marco; Padovan, Castaldo, Zito. All. Pochesci

POTENZA (3-4-3): Breza; Emerson, Giosa, Di Somma; Sales, Coppola, Dettori, Ricci, Sepe; Guaita, Lescano. All. Raffaele

ARBITRO: Rutella di Enna

37^ GIORNATA – LE GARE IN PROGRAMMA (tutte le gare si giocano alle ore 15) Casertana - Potenza Cavese - Catania Matera - Juve Stabia Rieti - Monopoli Siracusa - Catanzaro Trapani - Paganese Vibonese - Reggina Viterbese - Rende V. Francavilla - Bisceglie riposa Sicula Leonzio

LA CLASSIFICA Juve Stabia (-1) 74 Trapani (-1) 70 Catania 63 Catanzaro 61 Potenza 53 V. Francavilla 49 Monopoli (-2) 47 Casertana 47 Cavese 46 Reggina (-4) 46 Viterbese 45 Rende (-1) 44 Vibonese 42 Sicula Leonzio 42 Rieti (-4) 37 Siracusa (-7) 32 Bisceglie 26 Paganese 20 Matera esclusa

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento