Casertana tra lavori al Pinto e mercato. Appare inevitabile il rinvio del campionato

Si attendono gli imminenti annunci di due acquisti per sistemare la retroguardia rossoblù

Gli allenamenti della Casertana allo stadio comunale di Arienzo

Sintetico. Non c’è termine migliore per descrivere al meglio il momento rossoblù. Inteso come sostantivo il riferimento è al nuovo manto erboso che tra non molto vedrà la luce e servirà per alleggerire il lavoro della prima squadra e del settore giovanile; come aggettivo invece è da attribuire al mercato rossoblù che ad una dozzina di giorni dal suo inizio, stenta a decollare.

Il lavoro che interessa l’impianto di viale Medaglie d’Oro procede a ritmo incessante ma la tabella di marcia predisposta prevede la consegna ben oltre l’avvio del campionato fissato per il 27 settembre. Giocano a favore delle esigenze della società la comoda alternativa del Partenio-Lombardi di Avellino, la possibilità di chiedere la disputa delle due partite di campionato in campo esterno, ma soprattutto l’eventualità, molto concreta, di un rinvio dello start. Per oggi era prevista la compilazione dei calendari come pure la sentenza di appello cui sono ricorse Bitonto e Picerno avversa l’esclusione dal campionato di Serie C. Un vizio di forma la fa slittare ai prossimi giorni con inevitabile rinvio di tutte le procedure ad essa collegata e pertanto è ipotizzabile che nella data prestabilita le squadre non siano ancora pronte. Ed inoltre i vertici federali sono alle prese con la grana della protesta dell’Associazione Calciatori, insorti contro la decisione di ridurre a 22 il limite massimo della rosa. Insomma concorrono a favore della Casertana alcuni elementi che potrebbero dare respiro sia ai lavori, sia alla composizione dell’organico a disposizione di Federico Guidi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Salvatore Violante, a prescindere dalla ristrettezza dei tempi, sta accelerando le operazioni di mercato e i bene informati preannunciano che ad horas dovrebbero arrivare le ufficializzazioni di Carmine Setola e Luigi Carillo, i due elementi individuati per corroborare il reparto arretrato della Casertana. Il resto della rosa è sempre subordinato al fatto che ancora non si ha la definizione di alcuni elementi inizialmente messi sul mercato ma poi rientrati nei ranghi a causa di irrisolti problemi di natura finanziaria. Insomma Guidi sta vivendo la stessa esperienza di Fontana che più o meno di questi tempi, l’anno scorso, non poteva stabilire se la truppa da dirigere prescindeva o meno dagli ex ‘alieni’. Stando alle notizie diffuse, pare che lo scoglio più grande, quello di Gigi Castaldo, sia stato superato e per il terzo anno consecutivo il bomber di Giugliano sarà il fiore all’occhiello dell’attacco rossoblù, con buona pace di chi voleva una sua sostituzione con un attaccante, magari più giovane ma che avrebbe rappresentato un salto nel buio, a differenza delle garanzie che il buon Gigi può ancora assicurare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI E' ufficiale: Grimaldi eletto. Nel nuovo consiglio regionale ben 5 uscenti

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

  • “Avremo 5mila contagi in 4 settimane”, l'allarme di De Luca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento