Che colpo della Casertana: arriva un attaccante ex Serie A

Ha giocato in massima serie con la maglia del Catania e della Sampdoria. Esperienze in B con Carpi e Foggia

Il nuovo attaccante della Casertana, Francesco Fedato

Altro importante colpo di mercato della Casertana. Dopo l'annuncio di Izzillo di ieri la società guidata dal presidente D'Agostino ha ingaggiato con un contratto biennale il calciatore Francesco Fedato. Attaccante esterno classe 1992, Fedato vanta una carriera ricca di maglie importanti, in particolar modo in serie B. Cresciuto nelle giovanili del Venezia, viene lanciato definitivamente dal Bari nel 2012/13. Con i pugliesi mette insieme 26 presenze e 6 reti in cadetteria. La stagione successiva continua la sua scalata: dopo la prima parte di campionato disputata con i biancorossi, viene portato in serie A dal Catania. In massima serie indossa, poi, anche la maglia della Sampdoria. Successivamente torna in B con di Carpi e Foggia. Nel 2019 la conquista della cadetteria con il Trapani. La scorsa stagione per lui 22 presenze e 4 reti con il Gozzano in C.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fedato, una scelta di cuore per Sara ed il piccolo Tommaso

“Sono contento perché riparto da una piazza importante del sud con la giusta pressione e ho tanta voglia di fare bene – commenta Fedato - Sono qui concentrato al massimo per dare tutto per questi colori. La vita è fatta di coincidenze e, in questo momento, tutto sembrava portarmi a Caserta. Mia moglie è di queste parti, mio figlio è nato proprio il giorno in cui c’è stato il contatto con la Casertana. Mi sono subito messo al lavoro per trovare la migliore condizione. Perchè negli ultimi anni sono sceso in C? Sicuramente qualcosa è mancato in passato da parte mia, ma sono contento per quanto fatto nella mia carriera. Essendo ancora giovane, lavoro ogni giorno per tornare dove ogni giocatore spera di giocare. Ma per me la Casertana è già un momento importante della mia carriera”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento