rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Sport

I CONVOCATI La Casertana in campo a Catanzaro, Ginestra sogna il pass per Salerno

Primo appuntamento stagionale in TIM Cup per i rossoblu contro la squadra di Auteri

Si torna in campo. Oggi con i due anticipi (Virtus Francavilla-Novara e Pro Vercelli-Rende) prende il via la stagione ufficiale 2019-20 col primo turno della TIM Cup. Il grosso delle squadre impegnate sarà di scena domani e tra l 15 partite programmate figura anche un Catanzaro-Casertana che oltre al fascino di una ‘classica’ è anche preludio del campionato che verrà. Ed è proprio in tale ottica che le due contendenti misureranno le rispettive ambizioni: il Catanzaro cercherà di inserirsi ancora una volta nel lotto delle pretendenti alla promozione, a dispetto di assolute corazzate che raccolgono il favore del pronostico e la Casertana che nelle aspirazioni iniziali consistono in un deciso ridimensionamento di programmi dopo la deludente stagione ultima scorsa.

Ciononostante gran parte dei calciatori che dovevano fungere da protagonisti assoluti della annunciata cavalcata sono ancora in maglia rossoblù e l’intento – loro, della società e della intera tifoseria – è quello di ritrovare lo smalto appannato da una stagione deludente per tanti motivi. Ora si rimette la palla al centro e quel che è stato fa parte del passato, si guarda avanti con il tacito sospetto che il cammino riservato ai falchetti l’anno passato possa essere destinato a qualche altro. I giallorossi di Auteri invece proseguono imperterriti nel loro cammino e progetto ambizioso di tornare in Serie B. Pochi gli innesti, tutti mirati, per il tecnico di Floridia che ha per una volta segnato il passo dopo tante promozioni e campionati di assoluto spessore. Difficile dire chi tra vecchi e nuovi oggi ha le maggiori possibilità di accaparrarsi una maglia per il debutto di domani, ma entrambi le formazioni puntano alla vittoria (la gara è secca e saranno i rigori a stabilire chi passa il turno in caso di parità al 90’) e stuzzica gli appetiti di tutti i protagonisti.

Ma più di tutto sarebbe gratificato dal passaggio di turno l’allenatore della Casertana Ciro Ginestra, in quanto la vittoria gli consentirebbe di staccare il pass per Salerno, la città che ha visto la fine della sua carriera da calciatore e l’inizio di quella di allenatore, il tutto spalmato sull’arco di cinque lunghi anni di permanenza all’Arechi. E con l’avvento del tecnico puteolano sulla panchina rossoblù si instaura anche una piacevole novità: nell’occasione la Casertana comunica la lista dei convocati per la gara in programma, cosa mai verificatesi (rarissimo caso in Serie C) nelle stagioni precedenti.

In lista figurano tutti i calciatori in predicato di lasciare la Casertana per gli onerosi e pluriennali contratti, ad eccezione di Paride Pinna che i rumors di mercato vogliono in partenza proprio per Catanzaro. Ma il difensore sardo ha rinviato la firma a lunedì proprio per evitare di incrociare i tacchetti contro i suoi ex compagni di squadra, dopo aver effettuato con loro anche il ritiro di Roccaraso. Chi invece sarà della partita è il portiere lituano Marius Adamonis, che la Lazio ha spedito alla corte di Auteri dopo un più che dignitoso torneo disputato all’ombra della Reggia.

I CONVOCATI DI GINESTRA: Adamo, Caldore, Castaldo, Cavallini, Ceriello, Clemente, Crispino, D’Angelo, Foro Flores, Galluzzo, Gonzzales, Laaribi, Lame, Lezzi, Longo, Matese, Rainine, Santoro, Starita, Varesanovic, Zito, Zivkovic.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I CONVOCATI La Casertana in campo a Catanzaro, Ginestra sogna il pass per Salerno

CasertaNews è in caricamento