LE PROBABILI FORMAZIONI Nuova gara di fuoco per i falchetti, al Pinto arriva il Bari

Floro Flores salta la gara da ex, Ginestra chiede il sostegno dei tifosi. Spostato alle 17,45 il fischio di inizio

Il tecnico della Casertana Ginestra

Secondo impegno di un trittico da brividi per la Casertana. Dopo la prestigiosa e meritata vittoria di Terni, Rainone e compagni sono chiamati ad affrontare il Bari in una gara che in sede di compilazione dei calendari ha catalizzato l’attenzione e l’interesse dei sostenitori rossoblù in ottica del blasone degli avversari che il destino ha riservato all’ultimo turno di campionato.

Una partita sentita a tal punto da tutto l’ambiente casertano che la società ha riservato alla gara odierna la prima delle due giornate rossoblù, in cui non saranno validi gli abbonamenti ed altri accrediti di sorta. Basta sciorinare solo qualche nome inserito nell’organico pugliese per capire quante e quali difficoltà riserva la partita di domani: difficoltà innegabili ma che tuttavia non scalfiscono lo spirito garibaldino che Ginestra chiede ai suoi. Il tecnico di Pozzuoli ha più volte rimarcato come dovrà giocare la squadra, bissando l’atteggiamento avuto a Terni e suggerendo ai calciatori i punti deboli degli avversari – perché ne hanno, altrimenti non sarebbero a -10 dalla vetta -  come attaccarli, come poter uscire dal campo con – innanzitutto – una prestazione positiva e se possibile anche un risultato dello stesso tenore.

Unitamente alle raccomandazioni agli atleti, Ginestra non tralascia un appello ai tifosi, invitandoli a sostenere la squadra, soprattutto nei momenti di difficoltà, poiché domani la Casertana ne incontrerà e incoraggiare i ragazzi dal primo all’ultimo minuto di recupero. Qualche lieve miglioramento in termini di numeri la formazione rossoblù li ricava, dal momento che Santoro rientra dalla squalifica, Rainone torna a tempo pieno dopo gli ultimi minuti disputati al Liberati mentre resta in bilico il solo Laaribi che in occasione della rifinitura ha rimediato una botta al ginocchio e la sua partecipazione alla gara sarà valutata solo domani mattina. Ma lo staff tecnico è fiducioso in quanto la sua situazione non si presenta particolarmente grave.

Salta la sfida purtroppo Antonio Floro Flores che avrebbe fatto carte false per giocare la sua gara da ex, ma purtroppo l’attaccante rossoblù non ha recuperato dall’infortunio che lo ha blocccato ad inizio ripresa a terni. Abbondanza di scelta invece per Vivarini che può contare su tutti gli effettivi, potendo tenere in panchina anche gente come Folorunsho e Floriano che troverebbero spazio incondizionatamente in qualsiasi altro organico.

Stando alle ultime indicazioni il Bari potrebbe confermare un modulo utilizzato nelle ultime uscite con il trequartista (Terrani) alle spalle delle due punte di diamante Simeri e Antenucci. Ad eccezione di capitan De Cesare il Bari conferma quindi la squadra che ha dato tanto equilibrio al suo cammino che ha optato i galletti a collezionare ben 13 risultati utili consecutivi, serie ancora aperta, che non ha fatto perdere del tutto ai tifosi e alla società la speranza di un proficuo inseguimento alla Reggina nonostante gli attuali dieci punti di handicap. Per indicazione del presidente Ghirelli tutte le partite di Lega Pro in programma tra stasera, domani e lunedì inizieranno con 15 minuti di ritardo per cui il fischio di inizio di Casertana-Bari è fissato alle 17,45 ed è affidato all’arbitro pistoiese Francesco Meraviglia.

LE PROBABILI FORMAZIONI.

CASERTANA (3-5-2): Crispino; Rainone, Silva, Caldore; Longo, D’Angelo, Santoro, Laaribi, Zito; Starita, Origlia. All. Ciro Ginestra

BARI (4-3-1-2): Frattali; Berra, Sabbione, Perrotta, Costa; Hamlili, Bianco, Scavone; Terrani; Simeri, Antenucci. All. Vincenzo Vivarini

ARBITRO: Francesco Meraviglia di Pistoia (Dario Garzelli di Livorno e Gabriele Nuzzi di Valdarno)

19^ GIORNATA – LE GARE IN PROGRAMMA

Bisceglie - Vibonese                

Casertana - Bari                   

Catanzaro - Picerno                

Cavese - Ternana               stasera ore 21     

Monopoli - Avellino                 

Potenza - Paganese                  

Rende - Rieti                       

Sicula Leonzio - Reggina            

Teramo - Catania                    

Viterbese - V. Francavilla

LA CLASSIFICA

Reggina             46

Monopoli            37

Ternana             36

Potenza             36

Bari                    36

Catania              27

Catanzaro          26

Casertana          25

Vibonese            25

Paganese           24

Teramo              24

Avellino              23

V. Francavilla      22

Viterbese            21

Cavese              21

Picerno               17

Bisceglie             13

Rieti (*)              12

Sicula Leonzio    11

Rende                10

(*) un punto di penalizzazione

Bisceglie - Vibonese                

Casertana - Bari                   

Catanzaro - Picerno                

Cavese - Ternana                    

Monopoli - Avellino                 

Potenza - Paganese                  

Rende - Rieti                       

Sicula Leonzio - Reggina            

Teramo - Catania                     

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Viterbese - V. Francavilla

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Francesco Martucci è il miglior pizzaiolo d'Italia: al secondo posto l'altro casertano Franco Pepe

  • De Luca a 'Porta a Porta' lancia l'ultimatum: "Penultima ordinanza prima di chiudere tutto"

  • Tempesta nel casertano: abbattuti cartelloni pubblicitari ed alberi, volano anche pezzi di tetto | FOTO

  • Una casertana sbanca il programma di Gerry Scotti: vinti 55mila euro

  • “Avremo 5mila contagi in 4 settimane”, l'allarme di De Luca

  • Giallo sui titoli: scuola lo esclude dalla graduatoria Ata, ma il Tar gli dà ragione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento