Casertana prova ad affondare la corazzata Bari | LE PROBABILI FORMAZIONI

La partita anticipata alle15 e trasmessa in chiaro sulle frequenze di Rai Sport

Il campionato della Casertana prosegue a singhiozzi: dopo aver saltato la doppia sfida iniziale, col successivo nefasto recupero col Foggia, i falchetti sono reduci da un altro doppio stop, in concomitanza col 10° e 11° turno, quando per motivi di Covid-19 prima la Vibonese e poi il Bisceglie sono state bloccate dalla pandemia che ha falcidiato i due gruppi squadra.

I rossoblù sono pronti a rientrare nella competizione e sperano di avere da qui in avanti un cammino più regolare e programmare adeguatamente gli impegni predisposti dal calendario. E quello del ritorno in campo si presenta come un test ostico per lo spessore tecnico dell’avversario, rappresentato da quel Bari, all’unisono indicato come la prima (da alcuni unica) pretendente alla vittoria finale. Ma il calcio riserva sempre delle incognite e come nella passata stagione la Reggina a stracciato tutti (biancorossi compresi) anche in quella corrente il team del presidente De Laurentiis deve fare i conti con realtà altrettanto in grado di aspirare alla promozione.

E’ il caso della Ternana che proprio nell’ultimo turno ha strapazzato Frattali e compagni mettendone a nudo le lacune (specialmente difensive) e soppiantandola nel ruolo. E proprio al match del San Nicola la Casertana deve indirizzare le sue potenzialità di uscire indenne dal confronto. Auteri (effettuerà in mattinata l’ultimo tampone e se risulterà negativo sarà in panchina al Pinto) nell’ammettere le sue responsabilità nella scelta degli interpreti da mandare sulla scena, potrebbe optare per qualche variazione rispetto a quelli che prevalentemente hanno coperto il ruolo di titolari inamovibili. Mancherà Perrotta per squalifica e come centrale di sinistra potrebbe essere impiegato Di Cesare, col rientro al centro di Sabbione. In avanti D’Ursi potrebbe trovare la maglia da titolare, non avendo dato nell’ultima apparizione Simeri sufficienti garanzie circa il suo pieno recupero.

La Casertana deve assumere fin dall’inizio la fisionomia che Guidi ha inteso darle; non scendere in campo per recitare il ruolo di vittima sacrificale, bensì andare a testa alta ad affrontare un avversario dallo spessore tecnico più notevole, ma da affrontare col piglio giusto, aspettarlo e ripartire sfruttando gli spazio che gli ospiti concederanno di sicuro nel tentativo di volte sbloccare da subito la gara. La classifica non sorride ad alcuna delle due, pur con le differenti motivazioni, ma è soprattutto il Bari ad aver bisogno dei tre punti per non perdere ulteriore contatto dalla vetta. Più che legittimo che al cospetto di cotanto avversario ed alle prese con una partita così prestigiosa Guidi si gioca tutte le carte schierando tutti i migliori a sua disposizione. Oltre a Castaldo mancheranno anche Petruccelli, Cavallini e Izzillo, mentre resta ai box lo squalificato Buschiazzo. Il tecnico potrà contare nuovamente su Pacilli, Konate e Fedato, tutti al rientro e quasi sicuramente i tre faranno parte della formazione iniziale rossoblù. La partita, inizialmente programmata per le 17,30, inizierà alle ore 15, sarà trasmessa sui canali di RaiSport e sarà diretta dal signor Di Graci di Como. Sempre che il vento che da venerdì sta flagellando tutta la provincia di Caserta, si prenda una tregua con le sue raffiche e consente il suo regolare svolgimento.

LE PROBABILI FORMAZIONI

CASERTANA (4-3-3): Avella; Hadziosmanovic, Konate, Carillo, Setola; Varesanovic, Bordin, Icardi; Pacilli, Cuppone, Fedato. All. Federico Guidi

BARI (3-5-2): Frattali; Celiento, Sabbione, Di Cesare; Ciofani, Maita, De Risio, D’Orazio; Marras, Antenuccci, D’Ursi. All. Gaetano Auteri

ARBITRO: Alessandro Di Graci di Como (Roberto Terenzio di Cosenza e Vincenzo Pedone di Reggio Calabri; IV ufficiale Claudio Petrella di Viterbo)

12^ GIORNATA

LE GARE IN PROGRAMMA

Casertana - Bari              ore 15                   

Catania - Turris               ore 14,30                   

Catanzaro - Cavese         ore 15               

Foggia - V. Francavilla     ore 14,30            

Juve Stabia - Viterbese    2-0                     

Monopoli – Vibonese       ore 15                 

Paganese – Bisceglie      ore 15                

Potenza - Avellino           rinviata                 

Ternana – Teramo           ore 17,30

             riposa Palermo

LA CLASSIFICA

Ternana                 27

Teramo                  23

Bari                        20

Juve Stabia            17

Turris                     16

Catanzaro              16

Avellino                  15

Foggia                   13

Palermo                 12

Catania (-2)            12

Vibonese                12

Paganese               10

Potenza                  9

Monopoli                9

V. Francavilla         9

Bisceglie                7

Viterbese                7

Casertana              6

Cavese                  5

Trapani                  escluso

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Lutto a scuola, muore professoressa di 56 anni

  • Oltre 900 nuovi casi e 3 vittime del Covid. Aumenta percentuale positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento