Casertana, ora parla il campo: primo test con la Viterbese mentre sfuma l'attaccante Rosso

Ufficiale: Foggia e Bisceglie in serie C. Ma la scelta dei gironi potrebbe essere bloccata dai ricorsi

La Casertana mercoledì affronterà in amichevole la Viterbese

A grandi falcate si avvicina il ritorno del campionato di Serie C. Il calendario segna -12 alla data di inizio e si va intensificando il lavoro di tutte le compagini chiamate ai nastri di partenza. In mattinata è stato sciolto un altro nodo, col Consiglio Federale che ha stabilito la riammissione in terza serie di Foggia e Bisceglie al posto delle penalizzate Bitonto e Picerno. Quasi pronto il successivo passo (quello della compilazione dei gironi) a meno che Pianese e Rende, avverso il ripescaggio del Bisceglie oppure il Cerignola, avverso la promozione del Foggia, non producano ricorsi per far valere i loro diritti. Una volta espletato il terzo ed ultimo grado di giudizio ci sarà il disco verde per i calendari. Per ora ad esultare quindi sono le due pugliesi che usufruiranno di 10 giorni di proroga per ottemperare a tutte le incombenze per perfezionare l’iscrizione.

Ma per due piazze che esultano, ce n’è una che vive momenti di angoscia. Parliamo del Trapani dove da due giorni la squadra ha interrotto gli allenamenti sia per delle competenze pregresse non riscosse, sia perché, a quanto pare, la società non è in grado di sostenere le spese per fronteggiare l’epidemia da Covid. Una situazione di imbarazzo tale da indurre, secondo le notizie che provengono dalla Sicilia, il neo allenatore Di Donato ed il direttore sportivo Porchia a prendere in considerazione l’eventualità di mollare tutto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Refrattaria alle notizie altrui, la Casertana prosegue la tabella di marcia di avvicinamento all’inizio della stagione. Digerito il passaggio di Simone Rosso al Mantova, ove mai l’attaccante ex Pro Vercelli sia stato un obiettivo rossoblù, Violante sta rivolgendo altrove il proprio sguardo. Un vice Castaldo urge come il pane nello scacchiere di Federico Guidi, ma non c’è fretta per mettere a segno il colpaccio. Il tecnico ed il suo staff stanno lavorando col pur apprezzabile roster a disposizione finora, magari c’è grande attesa per capire lo stato di forma raggiunto dal gruppo dopo la prima robusta dose di lavoro messa in atto fin qui ad Arienzo. I primi riscontri saranno già evidenziabili domani in occasione dell’amichevole programmata a Roma, al Mancini Park Hotel, ore 16, con i falchetti impegnati contro i pari grado (e quasi sicuramente prossimi avversari nel girone) della Viterbese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI E' ufficiale: Grimaldi eletto. Nel nuovo consiglio regionale ben 5 uscenti

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • Tempesta nel casertano: abbattuti cartelloni pubblicitari ed alberi, volano anche pezzi di tetto | FOTO

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento