Casertana, mercato chiuso con appena 7 conferme. Ecco la squadra affidata a mister Guidi

L'attacco ancora sulle spalle di Gigi Castaldo: tanti millennials alle sue spalle

Fedato ed Izzillo, gli ultimi colpi della Casertana subito in campo ad allenarsi

Si è chiusa una sessione di calciomercato quanto mai problematica per le formazioni di Serie C che hanno pressocché concluso le operazioni e hanno fornito ai rispettivi allenatori le rose per affrontare la stagione solo in extremis. Solo il Foggia ed il Bisceglie sono autorizzate a prolungare le trattative primo dello stop definitivo anche per esse. Un campionato che si presenta tuttavia irto di difficoltà anche se le vicende del Trapani hanno sottratto già una concorrente a chi si propone di mantenere la permanenza nella categoria. La Casertana ha annunciato nelle ultime ore tre operazioni, quelle che aveva promesso il presidente Giuseppe D'Agostino 8 giorni fa in occasione dell’annuncio dell’addio a Petta. In settimana è arrivato il suo sostituto ed in queste ore il centrocampista, l'esterno e l’attaccante di cui mister Guidi aveva bisogno. Salvatore Violante ha svolto un lavoro intenso e certosino e siamo sicuri di interpretare il pensiero della dirigenza dicendo che tutti gli obiettivi sono stati centrati. 

Sette confermati dalla scorsa stagione

Ma andiamo con ordine e vediamo come si dovrebbe presentare ai nastri di partenza (i rossoblù non hanno ancora debuttato in campionato) la squadra approntata dal direttore sportivo, su input del presidente D’Agostino. Sono sette i riconfermati dalla scorsa stagione che orbiteranno in pianta stabile tra i titolari o gli immediati rincalzi: si tratta del portiere Zivkovic, il difensore Ciriello, i centrocampisti Santoro, Varesanovic e Lezzi, gli attaccanti Cavallini ed Origlia. Per il resto Violante ha spaziato tra tanti giovani, arrivati in prestito a Caserta e qualche ‘anziano’ per irrobustire il tasso tecnico del gruppo. Il reparto portieri è dotato anche di Vladan Dekic e del rientrante Avella, col serbo che parte come favorito nella gerarchia. Il 4-3-3 di Federico Guidi ha in organico la coppia di difensori destri Hadziosmanovic e Ciriello e dal lato opposto della coppia Valeau e Setola; la coppia centrale offre buone garanzie con gli aitanti Buschiazzo, Konate e Carillo; a centrocampo Santoro è chiamato alla definitiva esplosione, alla sua terza stagione in rossoblù ma all’occorrenza ci sarà Bordin a dargli gli stimoli giusti per fare bene. Le fasce laterali sono rispettivamente competenza di Icardi e Petruccelli da un lato, Izzillo e Varesanovic dall’altro. L’ecletticità di alcuni elementi potrebbe suggerire anche qualche variazione in termini di posizione a seconda delle esigenze. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In avanti si punta ancora su Castaldo

In avanti il reparto offre a sua volta buona tenuta con indiscussi elementi di categoria a far da supporto alla punta centrale Gigi Castaldo. Suo sostituto naturale dovrebbe essere De Sarlo mentre sulle fasce i riconfermati Cavallini ed Origlia si mettono in scia rispettivamente di CupponeFedato e Matarese, pronti a far valere le loro aspirazioni di inserimento al momento opportuno. Tutti i ruoli quindi praticamente coperti con due elementi con alle spalle i vari Zivkovic, Carillo, De Vivo, Matese, Petito, Gambino, giovani millennials che formano la nidiata che la Casertana ha sfornato in questi anni e che il tecnico Guidi segue con interesse, pronti ad essere buttati nella mischia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole chiuse in Campania fino al 30 ottobre per il coronavirus

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Nuovo record di contagi nel casertano: 135 casi in un giorno

  • Il Covid colpisce ancora: 187 nuovi positivi nel casertano

  • Doppiato il record di contagi: 284 casi e 2 decessi nel casertano

  • Sfondata quota 1000 casi in Campania: superato il ‘limite lockdown’ annunciato da De Luca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento