rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Sport

Due ori e un argento per le Fiamme Oro di Caserta ai campionati italiani Junior

Titolo a Di Spazio e Savarese, finale amara per Raffaele. La soddisfazione del tecnico Giuseppe Perugino

Due titoli italiani e un argento per tre portacolori casertani appartenenti alla sezione giovanile delle Fiamme Oro di Caserta, sotto l'attenta guida di Giuseppe Perugino. I pugili di Terra di Lavoro si sono fatti valere ai campionati italiani Junior che si sono svolti a Roseto degli Abruzzi dal 18 al 21 maggio.

Il gruppo sportivo ha schierato tre atleti e tutti sono arrivati in finale nella rispettiva categoria di peso. Nella categoria fino a 63 kg il casertano Francesco Di Spazio si è imposto, nell'atto conclusivo, sul siciliano Christian Sinagra. Un titolo italiano meritatissimo per Di Spazio, già vicecampione d'Italia, che ha evidenziato, nei tre incontri disputati, ottime doti di carattere e di tecnica che fanno ben sperare per il futuro. Di Spazio si è aggiudicato una delle finali più spettacolari dei campionati italiani.

Nei 66 kg medaglia d'oro per Francesco Savarese, al terzo titolo consecutivo di campione d'Italia, a dimostrazione della superiorità nei confronti degli avversari. Stavolta in finale si è sbarazzato del toscano Ilyas Souda. Savarese è un ottimo pugile, bronzo agli ultimi campionati europei. Nei tre incontri disputati Savarese ha messo in mostra la sua solidità e il suo valore, superiore a ogni avversario. Tecnica ed esperienza hanno permesso a Savarese di conquistare il titolo di campione d'Italia e che certamente promette bene per il futuro.

Medaglia d'argento, invece, per Giuseppe Raffaele, nella categoria fino a 80 kg. Il pugile casertano delle Fiamme Oro si è arreso al laziale Pierfrancesco Capolei. Per lui però non si può parlare di delusione visto che è poco più di un anno che si è avvicinato al pugilato. Dopo due brillanti incontri ha dovuto accontentarsi dell'argento ma questo non può che essere il punto di partenza per ottenere, in futuro, risultati ancora più prestigiosi.

Soddisfatto coach Giuseppe Perugino: "Sono soddisfatto dei risultati ottenuti perché sono frutto dei tanti sacrifici fatti in palestra. Ci siamo preparati bene e sul ring si è visto. Sono orgoglioso di questi ragazzi per la grande soddisfazione che mi hanno regalato e sono di esempio per gli altri giovani pugili. Faccio poi i complimenti ai portacolori delle Fiamme Oro di Marcianise, Tiberio Nocatello e Matteo De Micco, che nelle categorie 70 kg e 57 kg hanno conquistato il titolo di campioni italiani. Complimenti anche ai tecnici della sezione giovanile delle Fiamme Oro di Marcianise Antonio Brillantino, Francesco Rossano e Luigi Gallo".

Per Di Spazio e Savarese non c'è tempo di riposarsi: i due infatti, con tutta probabilità, parteciperanno ai campionati europei che si terranno a luglio in Romania.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due ori e un argento per le Fiamme Oro di Caserta ai campionati italiani Junior

CasertaNews è in caricamento