rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Calcio

Mister Cangelosi incontra il suo passato: al Pinto arriva il Foggia

Calcio d'inizio lunedì alle 20:45

Sfida affascinante per mister Vincenzo Cangelosi che, lunedì alle 20:45, affronterà al Pinto il Foggia, squadra che rappresenta un pezzo importante della propria vita da calciatore prima e da secondo di mister Zeman in tutte le esperienze delle varie Zemanlandia che si sono succedute nel capoluogo dauno dagli anni Ottanta a due stagioni fa.

Di fronte ci sarà un Foggia appena fuori dalla zona play-off e reduce da un periodo non brillante con una sola vittoria nelle ultime sette gare. L’organico a disposizione di mister Cudini, reduce dalla retrocessione con la Fidelis Andria, è comunque di qualità. Alla fine sono rimasti anche quelli in esubero e i rossoneri si ritrovano con una intelaiatura niente male: Dalmasso e Nobile tra i pali; capitan Garattoni e Rizzo in difesa; Di Noia, Frigerio, Odjer e Vacca a centrocampo con Beretta, Schenetti e Peralta in attacco. A questi calciatori sono stati affiancati numerosi nuovi arrivi tra cui quelli di Cucchietti tra i pali dalla Lucchese; Carillo dal Novara, Marzupio dalla Pro Sesto, infortunatosi alla quinta e prontamente sostituito dall’ex Siena Riccardi, e Salines (un ritorno) dal Feralpisalò; Fiorini dal Fiorenzuola, Marino dalla Fidelis Andria, Martini dall’Inter, Rossi dal San Donato Tavarnelle e Vezzoni dalla Pro Patria in mediana; Embalo dal Cittadella, Tonin di ritorno dal Monterosi e Tounkara dall’Avellino in attacco.

I dauni, 21 punti in classifica come Cerignola e Catania, hanno finora vinto cinque gare, pareggiato in 6 occasioni e perso quattro volte per un totale di quattordici gol fatti (terzo peggior attacco del torneo assieme a Catania e Giugliano) e dodici subiti (terza miglior difesa del girone assieme a quella dell’Avellino). Fuori casa una vittoria, tre pareggi e tre sconfitte per cinque gol messi a segno e otto incassati. Cannoniere della squadra è l’attaccante Tonin con quattro centri, seguito dal difensore Salines a quota tre. Due gol per il trequartista Schenetti e l’attaccante Embalo. Un gol a testa per l’esterno Garattoni, per i centrocampisti Di Noia e Marino e per l’attaccante Peralta.
Arbitro dell’incontro sarà Andrea Bordin di Bassano del Grappa. Calcio d’inizio lunedì alle 20:45.

Di seguito l’attuale rosa del Foggia. Per ciascun calciatore, tra parentesi, provenienza, anno di nascita, presenze e reti (play-off, play-out e Coppe escluse) aggiornate alla quindicesima giornata.

FOGGIA – Allenatore: Mirko Cudini

PORTIERI
1 - Tommaso Cucchietti (Proveniente dalla Lucchese – 1998) (0/-0)
22 - Joaquin Dalmasso (Confermato – 2000) (1/-2)
96 – Tommaso Nobile (Confermato – 1996) (14/-10)
 

DIFENSORI
16 - Gianmarco Antonacci (Proveniente dal Nardò – 2001) (8/0)
33 - Luigi Carillo (Proveniente dal Novara – 1996) (15/0)
30 - Luca Di Modugno (Proveniente dal Brindisi – 2001) (0/0)
2 - Alessandro Garattoni (Confermato – 1998) (12/1)
13 - Manuel Marzupio (Proveniente dalla Pro Sesto – 2000) (5/0)
24 - Tomislav Papazov (Proveniente dal Badalona – 2001) (3/0)
18 – Davide Riccardi (Proveniente dal Siena – 1996) (5/0)
3 - Alberto Rizzo (Confermato – 1997) (9/0)
31 - Emmanuele Salines (Proveniente dal Feralpisalò – 2000) (14/3)
 

CENTROCAMPISTI
17 – Gerardo Agnelli (Cresciuto nella società – 2006) (0/0)
28 - Giovanni Di Noia (Confermato – 1994) (13/0)
21 - Mattia Fiorini (Proveniente dal Fiorenzuola – 2001) (4/0)
26 - Marco Frigerio (Confermato – 2001) (2/0)
8 - Andrea Marino (Proveniente dalla Fidelis Andria – 2001) (10/1)
6 - Jacopo Martini (Proveniente dall’Inter – 2004) (15/0)
19 - Moses Odjer (Confermato – 1996) (6/0)
14 - Orazio Pazienza (Cresciuto nella società – 2006) (1/0)
25 - Alessio Rossi (Proveniente dal San Donato Tavarnelle – 2003) (5/0)
5 - Antonio Vacca (Confermato – 1990) (8/0)
27 - Franco Vezzoni (Proveniente dalla Pro Patria – 2001) (14/0)
 

ATTACCANTI
11 - Giacomo Beretta (Confermato – 1992) (5/0)
75 – Alessandro Brancato (Cresciuto nella società – 2005) (0/0)
95 - Carlos Embalo (Proveniente dal Cittadella – 1994) (10/2)
10 - Diego Peralta (Confermato – 1996) (13/1)
7 - Andrea Schenetti (Confermato – 1991) (14/2)
32 - Idrissu Subutan (Proveniente dalla Pro Sesto – 2004) (6/0)
9 - Riccardo Tonin (Proveniente Monterosi – 2001) (15/4)
44 - Mamadou Tounkara (Proveniente dall’Avellino – 1996) (8/0)
 

CEDUTI NEL CORSO DELLA STAGIONE
Pablo Vitali (A) (Proveniente dal Monterosi e poi ceduto al Picerno – 2002) (0/0)
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mister Cangelosi incontra il suo passato: al Pinto arriva il Foggia

CasertaNews è in caricamento