rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Calcio

Perde i sensi dopo scontro di gioco: il portiere del Rotonda dimesso dall'ospedale | VIDEO

Al Pinto l'abbraccio dei calciatori della Casertana e con Mattia Tufano. Il presidente gli regala una maglia autografata

Quasi due settimane dopo, la paura è ormai alle spalle. C’è voluto del tempo ma Vladislavs Kapustins, il portiere lettone del Rotonda, ha lasciato l’ospedale di Caserta.

Il giovane calciatore era stato ricoverato l’8 maggio scorso dopo aver perso i sensi in uno scontro di gioco con Mattia Tufano, durante la partita che poi la Casertana riuscì a vincere per 2-0. Kapustins rimase per diversi secondi a terra, nel campo di gioco, senza dare segni di vita. Fu immediatamente soccorso dai medici della squadra, sotto gli occhi terrorizzati dei compagni e dei calciatori della Casertana, per poi riprendersi. Fu accompagnato in ospedale per accertamenti: al Sant’Anna e San Sebastiano è rimasto 11 giorni, prima che i medici gli dessero l’ok per tornare a casa.

Dopo la paura, però, sono scattati i sorrisi. Il portiere del Rotonda, appena uscito dall’ospedale, è stato accolto allo stadio Pinto, mercoledì pomeriggio, dove i calciatori rossoblu stavano svolgendo l’allenamento. Il primo, grande, abbraccio è stato il loro. A fare gli onori di casa il presidente Giuseppe D'Agostino che ha consegnato al calciatore lettone una maglia della Casertana con le firme di tutti i rossoblu. Emozionante l'incontro con i componenti dello staff medico rossoblu, il cui intervento è stato fondamentale in quei tragici momenti, e con Mattia Tufano, calciatore con cui era nato il terribile scontro di gioco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perde i sensi dopo scontro di gioco: il portiere del Rotonda dimesso dall'ospedale | VIDEO

CasertaNews è in caricamento