rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Calcio

Pari e patta tra Puteolana e Sessana

Continuo botta e risposta al Vezzuto-Marasco di Monte di Procida

PUTEOLANA-SESSANA 2-2

PUTEOLANA: Fortunato, Riccio (52’ Fusco), Bruno, Franco (88’ Nwajei), Iammarino, Esposito, Sanguineti, Sabatino, Di Costanzo (56’ Di Guida), Sequino, Avena. All. Di Lauro. A disp. Cozzolino, Fusco, Pezzella, Cristiano, Asaho.

SESSANA: De Lucia, De Iorio (67’ Alfano), Delfino, Franchini, Nardi, Sacco, Celio, Otranto, Fava Passaro (65’ Vingione), Nugnes, Marraffino. All. La Manna. A disp. Di Caprio, Masi, Iafulli, Suti, Esposito, Verdolotti.

ARBITRO: Alessandro Pepe di Nocera Inferiore.

MARCATORI: 42’ Sanguineti (PUT); 62’ Fava Passaro (SES); 75’ Franco (PUT); 85’ Celio (SES)

Pari al “Vezzuto-Marasco” di Monte di Procida tra la Sessana e la Puteolana. Le formazioni. Tante assenze negli ospiti con Fava squalificato, sostituito da Franchini in mediana, e nel reparto difensivo con Nardi difensore centrale, padroni di casa ultimi e alla ricerca di punti salvezza. Primo tempo. La Sessana prova sin dalle prime battute a cercare il goal per sbloccare il match, al settimo minuto cross di Luca De Iorio, schierato come terzino destro, per Dino Fava che non riesce a colpire di prima intenzione. Iniziano a scambiare Marraffino ed il capitano, è proprio l’ex Udinese a provare la conclusione che termina agilmente tra le braccia di Fortunato. I gialloblù sono sempre pericolosi e flirtano più volte con lo 0-1, al 22’ viene pescato Nugnes in profondità, stop e tiro di destro dell’esterno mancino con il portiere di casa che gli sbarra la strada. Ancora una ghiotta occasione per i casertani, pressione e recupero palla alto con Nugnes che questa volta diventa assist-man per Enrico Marraffino che da ottima posizione dentro l’area piccola manda sopra la traversa tra la disperazione dei tifosi gialloblù. La Sessana riesce a trovare il vantaggio con Franchini al 36’ che a porta sguarnita la mette dentro, ma il direttore di gara annulla a causa dell’improbabile tocco con il braccio di Nugnes che aveva liberato il centrocampista. Tripla occasione per la Sessana che a cinque dall’intervallo va vicina alla rete con Dino Fava che viene stoppato una prima volta dal portiere, il pallone viene recuperato ancora dal capitano gialloblù che si libera con una serpentina, ma non riesce a trovare lo spazio giusto ed infine con De Iorio che raccoglie e calcia di prima intenzione colpendo il palo esterno. Il calcio è crudele ed al primo vero tentativo la Puteolana passa: ripartenza e lancio in profondità per Sanguineti che con il mancino, dal limite dell’area, beffa sul palo lungo De Lucia per il vantaggio dei diavoli al 42’, padroni di casa avanti all’intervallo. Secondo tempo. Ad inizio ripresa la Puteolana, galvanizzata dal vantaggio, va vicina al raddoppio con lo scatto ancora dell’autore del goal Sanguineti che questa volta viene stoppato con i piedi da De Lucia. La Sessana prova a rispondere colpita nell’orgoglio, conclusione al 51’ di Enrico Marraffino che raccoglie una palla sporca al limite dell’area, pallone che termina di poco fuori il palo di Fortunato. Al 62’ i gialloblù trovano il più che meritato pari su calcio di rigore, penalty guadagnato da Marraffino e sul dischetto è glaciale Dino Fava Passaro che spiazza l’estremo difensore di casa riportando il risultato in parità. La partita riprende lo stesso copione della prima frazione, gialloblù alla ricerca del goal del sorpasso, ma vengono beffati ancora una volta ad un quarto d’ora dal triplice fischio dalla punizione di Franco che viene toccata dalla barriera e beffa De Lucia per l’incredibile 2-1 puteolano. Sotto una tenue luce dei riflettori si gioca l’ultimo scampolo di partita con la Sessana all’arrembaggio e alla ricerca del pareggio, i gialloblù lo trovano all’85’, angolo dalla sinistra di Luigi Nugnes che trova all’interno dell’area piccola Nicola Celio che in spaccata riesce a mettere la partita sul risultato di parità. Nei rimanenti undici minuti, compresi i sei di recupero, è un soliloquio gialloblù che ci provano soprattutto su calcio da fermo trovando però la strenua difesa della Puteolana. Termina 2-2, la Sessana non riesce a trovare continuità e si prepara così all’ultima gara del 2022, quella contro la Boys Caivanese in programma sabato prossimo al “Prassino”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pari e patta tra Puteolana e Sessana

CasertaNews è in caricamento