Calcio

Mondragone sconfitto da Maradona Jr.

La formazione litorale perde 1-0 sul campo del Napoli United

Allo stadio Alberto Vallefuoco di Mugnano il Mondragone ha esordito nel campionato d'Eccellenza al cospetto del Napoli United dell'allenatore Diego Armando Maradona Jr. Purtroppo per i litorali, il punteggio al fischio finale li ha visti perdere per 1-0. Mister Ivan De Michele ha schierato l'undici tipo, con Pagnano in porta, difesa a quattro con Di Maio, capitan Baratto, Esposito e Di Crosta da destra verso sinistra. Il centrocampo a tre composto da Grieco, Foti schermo davanti alla retroguardia e Vitale. Il tridente vedeva Alvino sul centrodestra, Palumbo punta centrale e Sellitti sul centrosinistra. La partita è stata intensa, per certi versi maschia, ed anche se le squadre non si sono risparmiate di vere e proprie azioni da gol se ne sono viste poche, molto poche. Al minuto 11 sono gli ospiti a trovare la prima occasione. Su cross dalla trequarti Palumbo a centro area fa da sponda per l'accorrente Alvino che non ci pensa due volte, si coordina e tira a botta sicura. L'estremo portiere avversario, Giordano, ha un ottimo riflesso e respinge in angolo. La seconda chance di sbloccare il risultato per il Mondragone capita al minuto 40. Ad innescare l'attacco è ancora una volta l'attacante Palumbo che scappa in profonda e viene servito con un lancio lungo. Arriva sino alla prossimità dell'area piccola, ma il fiato sul collo di un difensore gli fa perdere l'attimo giusto per calciare e così stoppa il pallone e torna indietro. Con la coda dell'occhio vede l'inserimento di Grieco all'altezza del dischetto e lo serve, ma il compagno svirgola e getta alle ortiche una ghiotta opportunità. Al minuto 60 il Napoli United sblocca la partita. Tutto nasce da un cross dalla sinistra che taglia tutta l'area. Un giocatore locale prova il tiro al volo che diventa in realtà un'assist. A centro area sbuca Sheriff, appena entrato, che la difesa mondragonese erronemanete si dimentica. Tutto solo non deve fare altro che appoggiare il pallone in rete così da permettere alla propria squadra di vincere la sfida. Il Mondragone prova a trovare il gol del pareggio, ma non creare mai un pericolo serio al portiere Giordano.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mondragone sconfitto da Maradona Jr.

CasertaNews è in caricamento