rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Calcio

Matese, Pineto corsaro al 'Ferrante'

Decisiva la rete di Della Quercia nella ripresa

Matese-Pineto 0-1

Matese: Palombo; Camorani; (69′ Blando), Riccio, La Gamba, Setola; Sacko (69′ Rabini), Ricciardi (89′ Reda), Ricamato (K), Carnevale (64′ Salatino); Napoletano (56′ Sorrentino), Esposito. A disposizione: Governali, Sciarretta, Nocerino, Langellotti. Allenatore: C. Urbano.

Pineto: Mercorelli; Ceccacci, Di Filippo, Lucarini; Della Quercia (K), Foglia, Lo Sicco, Forgione (64′ Minincleri), Traini; Allegretti (71′ Emili), Maio (83′ Domizi). A disposizione: Abate, Marchegiani, Consorte, Braghini, Capaldo, Milani. Allenatore: D. Amaolo.

Rete: 75′ Della Quercia (P).

Al Pasqualino Ferrante il Pineto vince per 0-1 contro il Matese padrone di casa. Dopo un primo tempo a reti bianche, nella ripresa Della Quercia rompe gli equilibri. La partita incomincia con i biancoverdi pimpanti che provano a legittimare il fattore campo: Ricamato, ben imbeccato, non centra la porta. Sempre i Lupi si rendono pericolosi sfruttando un’imprecisione ospite: Esposito però sul più bello perde l’attimo. La prima conclusione verso il bersaglio grosso arriva al 39′: Esposito prende la mira, Mercorelli smanaccia. Lo stesso numero 1 adriatico sul proseguo dell’azione disinnesca il mancino di capitan Ricciardi. Nuovamente l’ex Samb ci riprova una manciata di minuti dopo: il suo tiro cross si spegna di poco alto sopra la traversa. Nella ripresa il Pineto si affaccia con Maio pescato da Lo Sicco, sul fondo. I campani rispondono immediatamente: il neo entrato Sorrentino pesca Sacko ma il francese cestina tutto. Gli abruzzesi non stanno a guardare: Allegretti s’invola ma cade in area, per Zago di Conegliano tutto regolare. Ancora i rivieraschi spingono: Foglia da posizione impossibile spara una bordata di destro, a centimetri dal vantaggio. Poco male per i ragazzi del presidente Brocco: Traini, arcobaleno per Della Quercia che insacca il pesantissimo 0-1. A cinque dal termine piove sul bagnato in casa Matese: Esposito per proteste lascia i suoi in dieci. Nel finale Salatino prende la mira ma senza troppa convinzione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Matese, Pineto corsaro al 'Ferrante'

CasertaNews è in caricamento