rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Calcio

Maddalonese, solo un passettino verso la salvezza

I granata di mister Valerio non vanno oltre il pareggio nella trasferta di Sant’Antonio Abate

S.ANTONIO ABATE-MADDALONESE 2-2

SANT’ANTONIO ABATE: Alcolino, Esposito (57’ Buscè), Montuori, Della Femina, Cavallini, Vitale, Di Ruocco F., Sorriso V., Tansella (65’ Di Ruocco A.), Sorriso A. (89’ Santarpia), Marigliano (65’ Granato). All. Criscuolo.

MADDALONESE: Cerreto, Viscovo, De Fenza, Percope, Della Ventura, De Rosa (84’ Verdicchio), Barletta, Pingue, Martinelli (57’ Guglielmo), Fava. All. Valerio.

ARBITRO: D’Auria di Napoli.

RETI: 23’ Tansella, 46’ rig. Fava, 55’ De Rosa, 71’ Granato.

Dovrà ancora lottare e fare calcoli la Maddalonese che, nella trasferta di Sant’Antonio Abate vede sfumare un pezzo importante di salvezza anticipata. Il pareggio ottenuto al Vanore condanna i ragazzi di mister Valerio a racimolare ancora punti contro Savoia e Forio negli ultimi due impegni della stagione, il tutto con occhio al cammino del Neapolis, l’avversaria diretta per l’eventuale playout. A Sant’Antonio Abate sfuma la vittoria in rimonta con i padroni di casa che acciuffano il pari proprio nel loro momento peggiore. La Maddalonese non ha saputo chiudere la pratica ed ha subito il ritorno della mai doma banda dei giovanissimi di mister Criscuolo che hanno saputo gettare il cuore oltre l’ostacolo con un gioco fisico e incisivo soprattutto sulle fasce, spina nel fianco per gli avversari per l’intera gara. A 180’ dal termine la classifica dice Maddalonese al nono posto con 32 punti, Neapolis dodicesima distaccata di dodici punti a quota 20 con una partita da recuperare. Per evitare il playout serve un distacco di almeno nove punti. Dopo 4’ ci prova Colella dai quindici metri con un tiro al volo che esce per questione di centimetri. Al 23’ padroni di casa in vantaggio al primo affondo: Tansella deve solo spingere dentro a porta vuota. La reazione della Maddalonese è immediata con De Rosa che al 37’ colpisce il palo. All’ultimo respiro del primo tempo rigore fischiato tra le proteste e Dino Fava manda tutti negli spogliatoi sull’1-1. La ripresa si apre con il vantaggio della Maddalonese che lascia presagire ad un pomeriggio da tre punti. Fava in profondità per De Rosa che si infila nelle maglie avversarie e con un tiro velenoso batte Alcolino. Al 62’ il tris pare cosa fatta ma prima Fava e poi Barletta si divorano la rete da ottima posizione. Nel momento di maggior affanno il Sant’Antonio trova il pareggio con la capocciata vincente del neo entrato Granato. Nel finale la Maddalonese prova a pungere con Guglielmo e De Fenza ma senza intimorire. Solo un passettino verso la salvezza in attesa di capire come sarà la classifica al termine dei ben tre recuperi della prossima settimana.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maddalonese, solo un passettino verso la salvezza

CasertaNews è in caricamento