Venerdì, 19 Luglio 2024
Calcio Piedimonte Matese

Non fa giocare il figlio e inizia lo 'show': insulti e minacce all'allenatore

Il papà di un calciatore dagli spalti ha pesantemente 'aggredito' il tecnico

Violenza e vergognosi show nei campi di calcio. E' accaduto (nuovamente) a Piedimonte Matese dove dopo la sassaiola dei tifosi verso il guardalinee questa volta dagli spalti del 'Ferrante' sono volate parole pesanti da parte di un genitore di un calciatore della Juniores nei confronti dell'allenatore della formazione matesina (che giocava contro la Casertana). Al termine della gara (vinta dai falchetti) il papà ha inveito pesantemente contro il tecnico semplicemente perché non aveva fatto giocare il proprio figlio in questa 'importantissima' partita con i rossoblù. Dalle parole si è poi passati alle minacce con le altre persone presenti in tribuna che sono state costrette a placare gli animi e a riportare la calma. Anche dalla società piena condanna all'episodio e solidarietà al tecnico. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non fa giocare il figlio e inizia lo 'show': insulti e minacce all'allenatore
CasertaNews è in caricamento