rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Calcio

Il Vitulazio regola il Castel Volturno

Quaranta e De Matteo lanciano i rosanero, non basta Guglielmo ai domiziani

Vitulazio-Castel Volturno 2-1

Reti: 31’ Quaranta (V), 47’ Guglielmo (C), 67’ De Matteo (V).

Una delle migliori prestazioni stagionali, quella sfoderata oggi pomeriggio al Comunale dai rosanero, al cospetto dei ben più quotati avversari. Ma il Castelvolturno di Valerio poco ha potuto contro le scorribande degli uomini di mister Mele. Partono decisamente meglio gli ospiti, che si rendono pericolosi al 6’, quando Scielzo colpisce la parte alta della traversa, e poco dopo con un tiro debole di Roghi, che da buona posizione non riesce a concludere a rete. Al 10’ è l’ex Alfonso De Lucia a rendersi pericoloso con un tiro in mischia, che però non sortisce effetti. Da qui in avanti inizia la partita del Vitulazio: i rosanero prendono in mano le redini del gioco e costruiscono diverse azioni pericolose. Al 15’ Bianco riceve in area da De Matteo, e ha sui piedi una buona occasione, che per la fretta calcia però debolmente. Subito dopo Quaranta è bravo a superare in velocità due avversari, ma il suo tiro a giro esce di poco alla destra del portiere. È il preludio al meritato vantaggio, che arriva al 31’: De Matteo realizza un cambio di campo millimetrico, mettendo Quaranta nelle condizioni di far male. Il numero 10 stoppa il pallone e salta il diretto marcatore, concludendo con un sinistro che non lascia scampo al portiere ospite. Grandissima azione. Passano solo pochi minuti e Bianco si invola in solitaria verso il portiere, che però è bravo ad ipnotizzarlo e a sventare il pericolo. Al 38’ è la volta di De Matteo, che su uno stupendo assist di Guida, compie una semi-rovesciata che esce davvero di un nulla. Al 44’ il Castelvolturno si affaccia nuovamente dalle parti di Paolella, che nell’occasione è strepitoso ad annullare la conclusione da fuori area di Scielzo. Si conclude così il primo tempo, con il grande entusiasmo dei sostenitori locali, accorsi numerosi per l’occasione. Nella ripresa sono ancora gli ospiti a partire spediti e a raggiungere il pari dopo soli due minuti: Guglielmo riesce a mettere giù una palla difficile e a battere Paolella con una conclusione a giro di destro, che si infila nell’angolino alto. Poco dopo il colpo di testa di Ayari mette apprensione alla retroguardia vitulatina, ma l’estremo difensore rosanero riesce ancora una volta a chiudere la saracinesca. Il Vitulazio riprende in mano la partita, deciso come non mai a non cedere il passo. Al 67’ i rosanero passano ancora: Quaranta, anche oggi decisivo, è imprendibile sulla destra; supera il diretto avversario e calcia di prima intenzione verso la porta. La sua conclusione è centrale ma potente, e il portiere non riesce a trattenerla, respingendola a lato. Ma ancora una volta De Matteo si dimostra cecchino infallibile e anticipa tutti depositando in rete. Sulle ali dell’entusiasmo il Vitulazio ha un’altra buona chance con Bianco, che su cross di Quaranta arriva leggermente in ritardo mancando di un soffio la rete del 3-1. Da qui alla fine i rosanero riescono a controllare bene la partita, con gli ospiti che si rendono pericolosi solo su palle alte e su mischie che però non portano al risultato sperato. Da segnalare ottime prove di Quaranta e del giovane figlio d’arte Luigi Tranquillo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Vitulazio regola il Castel Volturno

CasertaNews è in caricamento