rotate-mobile
Calcio

Nicola Iannotti saluta: “Non ci sono presupposti per continuare alla Liburia”

“Restiamo in buoni rapporti, non escludo che ci si possa rincontrare in futuro”

“Ci tenevo a ringraziare il Presidente Micillo e i suoi soci, il direttore Nicola Cangiano e i collaboratori della Società per la professionalità profusa". Lo dichiara Nicola Iannotti che dopo la promozione ha lasciato la panchina della Virtus Liburia.

"Un ringraziamento particolare lo rivolgo ai calciatori per l’accoglienza che mi hanno riservato e la disponibilità che hanno sempre dato. Un saluto affettuoso ai nostri tifosi che non ci hanno mai fatto mancare la loro vicinanza e il loro sostegno. Resto in splendidi rapporti con il mondo Liburia, porterò tanti ricordi con me e magari le nostre strade si rincontreranno in futuro, un abbraccio e un saluto a tutta la squadra e a tutta la famiglia BlackGold”. E dopo aver chiarito ampiamente la situazione Liburia, si aprono nuovi scenari per il futuro?. “Dando uno sguardo al futuro con molta calma (ride, ndr), posso dire che le nuove sfide mi affascinano sin da quando indossavo le vesti da calciatore, ora sono in attesa di un progetto importante che mi permetta di proseguire la mia crescita personale e professionale. In questo periodo mi sto godendo la splendida vittoria di quest’anno e sto dedicando un po’ di tempo alla mia famiglia, sto guardando molte partite in giro per la Campania e posso dire che non vedo l’ora di ricominciare”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nicola Iannotti saluta: “Non ci sono presupposti per continuare alla Liburia”

CasertaNews è in caricamento