rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Calcio

La Casertana in casa del fanalino Matino con 6 assenze: le probabili formazioni

Feola dovrà fare a meno di 6 calciatori. Ingresso gratuito allo stadio di Ugento

Anticipo anomalo per la Casertana che per la prima volta nella stagione gioca nel giorno prefestivo, per consentire al Matino di osservare il suo impegno casalingo, visto lo spostamento del campo di gioco. Il match si disputa ad Ugento, centro ancor più a sud di Casarano che finora aveva rappresentato la trasferta più lunga per i falchetti. L’impegno rappresenterebbe il match, sulla carta, più facile, considerata la posizione di classifica dei biancazzurri, ma ormai i test presentano ciascuno delle asperità da non sottovalutare mai. Neanche quando si gioca contro il fanalino di coda: chiedere a Mancini per ulteriori e dettagliate informazioni.

Di contro c’è un relativo entusiasmo ritrovato dai salentini che nel recupero col Gravina hanno ritrovato una vittoria che lascia anche qualche esigua speranza di evitare la retrocessione diretta. La sosta del campionato di domenica scorsa non ha consentito a Vincenzo Feola di recuperare tutti gli effettivi, anzi ha visto allungarsi la lista degli indisponibili. Ancora fuori Tufano, non è riuscito a recuperare Diaz e sono esclusi dalla lista dei convocati anche Vacca, Addessi e Criscuolo; infine Rainone e Monti che pure hanno intrapreso la strada verso la punta del tacco non sono al top della condizione e Feola attenderà fino all’ultimo minuto per decidere se schierarli oppure no.

Dall’altro lato Giuseppe Branà sembra orientato a confermare la squadra che con le unghie e con i denti ha strappato la vittoria col Gravina, raggiungendo il gol che vale i preziosissimi tre punti in pieno recupero. Tra i biancazzurri c’è la vecchia conoscenza rossoblù Antonio Meola che a Caserta ha lasciato un buon ricordo che recentemente ha lasciato il suo ruolo di esterno sinistro per diventare un pilastro centrale del reparto arretrato. Dovrebbe partire ancora dalla panchina Dominique Malonga, pronto a dare il suo contributo alla causa in caso che la sua squadra si dovesse a dover irrobustire il reparto avanzato. La dirigenza salentina ha disposto l’ingresso libero – con le dovute precauzioni antiCovid – a tutti i tifosi, sia locali che ospiti, ma chi non ha possibilità di seguire la partita dal vivo c’è la diretta live sui canali social della società.

LE PROBABILI FORMAZIONI

VIRTUS MATINO (3-5-2): Leuci; Maxime, Meola, Patronelli; Monopoli, Cimino, Calò, Inguscio, D’Andria; Stauciuc, Palmisano. All. Giuseppe Branà.

CASERTANA (4-2-3-1): Carotenuto; Colacicchi, Salto, Munoz, Monti; Vicente, Feola; Mansour, Kosovan, D’Ottavi; Favetta. All. Vincenzo Feola

ARBITRO: Fabrizio Arcidiacono di Acireale (Dario Testai di Catania e Davide Di Dio di Caltanissetta

29^ GIORNATA

GARE IN PROGRAMMA

Bitonto - Gravina                   

Brindisi - Casarano                  

Francavilla - Bisceglie              

Lavello - Cerignola                  

Mariglianese - Nardò               

Nocerina - Molfetta                  

Rotonda - Altamura                   

San Giorgio - Fasano        

Sorrento - Nola                      

V. Matino - Casertana

LA CLASSIFICA

Cerignola            60

Francavilla          54

Bitonto               54

Fasano               48

Nocerina            45

Gravina              45

Sorrento             40

Casertana          40

Molfetta              39

Casarano           35

Lavello               34

Nola                   34

Altamura            31

San Giorgio        30

Brindisi               30

Mariglianese       30

Rotonda (-8)       29

Bisceglie             28

Nardò                 27

V. Matino           19

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Casertana in casa del fanalino Matino con 6 assenze: le probabili formazioni

CasertaNews è in caricamento