rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Calcio

Ferrari e Favetta ribaltano il Nola: prima vittoria per la Casertana

Ospiti in vantaggio con Maggio, ma non basta per strappare almeno il pari

Inizia con una vittoria casalinga la nuova stagione della Casertana che batte per 2-1 il Nola allo stadio Pinto grazie alle reti dei suoi attaccanti.

L’inizio della gara è tutt’altro che scoppiettante, ma il Nola dimostra subito di non essere venuto al Pinto a fare da spettatore. Oggiano dimostra di aver un sinistro molto delicato per mettere in moto l’attacco bianconero. E così quando al 25’ riesce a portare via la palla a Rainona, trova un buco per Chianese che si ritrova in area a tu per tu con Prisco: il numero 11 invece di tirare, serve dietro Maggio che trafigge la Casertana e porta in vantaggio gli ospiti. La Casertana prova ad imbastire una reazione, che trova i suoi frutti sul finale di tempo. Al 39’ Favetta fa da sponda per Tringali, che entra in area dalla sinistra e crossa al centro dove Ferrari è libero per scaricare in porta il destro che vale il pareggio. Il Nola perde la bussola e la Casertana ne approfitta dopo 60’’ per trovare anche il vantaggio: cross dalla destra per Ferrari che stavolta fa da sponda per Favetta che deve solo appoggiarla dentro. Una rete che scatena le proteste della panchina del Nola per fuorigioco: a farne le spese è l’allenatore Rogazzo che viene espulso.

Ad inizio ripresa è subito la Casertana a sfiorare il tris su azione da calcio d’angolo: cross di Sabatino, arriva Rainone che manda alto di pochissimo. Il Nola prova ad imbastire azioni offensive, ma sono sempre i padroni di casa a rendersi pericolosi con Favetta prima e con Casoli poi. La girandola di cambi, su entrambe le panchine, non dà la scossa attesa. La Casertana riesce a controllare bene, anche se negli ultimi 10’ corre due brividi. Prima su angolo di Oggiano, con un batti & ribatti nell’area piccola, che poi viene sbrogliato (83’). Poi con una punizione di Ruggiero allo scoccare del 90’ che Prisco blocca mentre era indirizzata all’angolino. In pieno recupero il Nola protesta per una presunta trattenuta su Oggiano in area di rigore, ma l’arbitro lo invita a rialzarsi ed a continuare. Al 95’ arriva il triplice fischio e la Casertana può festeggiare la prima vittoria stagionale.

CASERTANA-NOLA 2-1

CASERTANA. Prisco, Sena, Rainone, Sabatino, Paglino, Tringali, Casoli, Dionisi, Nunes, Ferrari, Favetta

NOLA. Tricarico, Cassandro, Bontempo, Langella, Maggio, Faiello, De Lucia, Chianese, Gonzalez, Dommarco, Oggiano.

ARBITRO. Andrea Zoppi di Firenze

RETI. 25’ Maggio, 39’ Ferrari, 41’ Favetta

NOTE. Espulso allenatore del Nola Rogazzo per polemiche al 42’

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferrari e Favetta ribaltano il Nola: prima vittoria per la Casertana

CasertaNews è in caricamento