rotate-mobile
Calcio

Casertana, al Pinto arriva l'ultima della classe: obiettivo vittoria dopo 5 turni | LE PROBABILI FORMAZIONI

Cangelosi senza Proietti, Damian e Curcio. Scazzola e Forte gli ex del Monterosi

La Casertana torna al Pinto – recuperato in agibilità in tutti i settori – per tentare di riprendere a sorridere dopo cinque turni senza vittorie. Occasione più unica che rara dal momento che l’ospite di turno è il Monterosi, che solo nell’ultima giornata è riuscita a risucchiare all’ultimo posto il Brindisi e non è più solo il fanalino di coda del girone. Ma guai a sottovalutare i tusci che dall’inizio del girone hanno

dato qualche segno di vitalità conquistando lo stesso bottino della Casertana con una vittoria, tre pari e due sconfitte. Che i laziali hanno rimesso fiato nelle proprie trombe è dato dal fatto che si è verificato ancora un cambio in panchine, dove è arrivato Cristiano Scazzola, tra l’altro ex falchetto con 5 presenze in rossoblù nell’autunno del 2017. Ma prima di valutare le condizioni tecnico-fisiche degli avversari il momento attuale dice che la Casertana deve fare introspezione al proprio interno, perché continuando il periodo di assenze tra squalifiche ed infortuni, c’è da riconquistare una certa autostima che possa far riprendere a correre la squadra di Cangelosi. Una partita dunque che si presta a duplice interpretazione e il tecnico casertana ha raccomandato ai suoi di non buttarsi nella mischia a testa bassa, ma ragionare e risucchiare gli avversari nella propria metà campo, onde sferrare il colpo fatale per domare gli avversari.

I falchetti recuperano qualche elemento importante, rispetto a Catania, ma perdono sia Curcio che Proietti, per cui Cangelosi si ritrova a doversi inventare ulteriori alternative per schierare l’undici ideali per conquistare i tre punti. Probabile l’impiego dal 1’ di Matese, mentre l’ultimo esordiente dei falchetti, Umberto Galletta, partirà dalla panchina, anche se i secondi 45’ di Catania hanno messo in evidenza un calciatore giovanissimo (2005) con buona personalità e tanta voglia di mettersi in luce. Il Monterosi oltre a Scazzola in panchina, presenta tra i palo l’altro ex di turno, Francesco Forte che ha lasciato un buon ricordo a Caserta, ma le attenzione dei falchetti – specialmente in difesa – sono tutte concentrate su una coppia d’attacco niente male formata dal possente Vano e dallo sgusciante Eusepi.

LE PROBABILI FORMAZIONI

CASERTANA (4-3-3): Venturi; Calapai, Celiento, Bacchetti, Anastasio; Deli, Matese, Toscano; Carretta, Tavernelli, Taurino. All. Vincenzo Cangelosi

MONTEROSI (3-5-2): Forte; Sini, Mbende, Piroli; Verde, Gavioli, Gori, Parlati, Crivello; Vano, Eusepi. All. Cristiano Scazzola

ARBITRO: Luigi Catanoso di Reggio Calabria (Mario Pinna e Gianluca Scardovi; IV Ufficiale Andrea Recupero di Lecce)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casertana, al Pinto arriva l'ultima della classe: obiettivo vittoria dopo 5 turni | LE PROBABILI FORMAZIONI

CasertaNews è in caricamento