rotate-mobile
Calcio

Casertana a Giugliano per il rush finale | LE PROBABILI FORMAZIONI

Proietti torna disponibile. Falchetti al De Cristofaro scortati da 500 tifosi

Per l’ultima trasferta di campionato il computer ha assegnato alla Casertana quella più corta di tutte, con appena una trentina di chilometri da percorrere fino a Giugliano dove è programmata la sfida derby che per i falchetti potrebbe rappresentare la conquista del quarto posto, traguardo impensabile ad inizio (e che inizio) stagione. La prima posizione oltre il podio potrebbe essere ipotecata anche con un pareggio, a patto che poi la Casertana faccia risultato anche nell’ultima uscita, quella casalinga, in un altro derby regionale, questa volta contro il Sorrento. Due punti insomma che potrebbero rendere inutile l’estremo tentativo di Taranto e Picerno, distanziati allo stato attuale di due e quattro punti, anche se i pugliesi si sono rivolti al Collegio di Garanzia del Coni per cercare di riottenere in parte o tutti i punti di penalizzazione (4) inflitti dalla disciplinare.
 

A prescindere da cosa possano fare i diretti concorrenti, la Casertana come sempre cercherà di ottenere il massimo dai due derby soprattutto per aumentare ancor di più l’autostima in vista della post season, dove può far valere la sua voglia di essere l’autentica mina vagante del minitorneo. La partita del De Cristofaro non è semplice, lo ha dichiarato Vincenzo Cangelosi alla vigilia e ne sono consci i sostenitori rossoblù che hanno frantumato in poche ore il sold out dei 500 tagliandi loro riservato e che accompagneranno la squadra nella trasferta finale. Il tecnico palermitano recupera tutti, ivi compreso Proietti, già tornato in gruppo contro il Picerno, ma solo in panchina e Cangelosi sta pensando come tarare il suo rientro da protagonista assoluto dopo tanto tempo di assenza. Dall’altro lato anche Bertotto ha problemi di abbondanza dal momento che è privo del solo esterno sinistro Yabre – squalificato – e gli altri tutti a disposizione. Regolarmente in campo l’ex Caldore protagonista assoluto della squadra che con l’avvento del tecnico torinese in panchina, dalla settima giornata di campionato ha scalato posizioni su posizioni in classifica fino a diventare una delle più belle realtà del campionato, con la conquista della settima posizione in classifica generale, davanti a tante squadre partite con ben altre ambizioni ad inizio stagione. 

LE PROBABILI FORMAZIONI

GIUGLIANO (4-3-3): Russo; Menna, Cargnelutti, Caldore, Valdesi; Romano, Maselli, Giorgione; Ciuferri, Salvemini, De Sena. All. Valerio Bertotto

CASERTANA (4-3-3): Venturi; Calapai, Celiento, Bacchetti, Anastasio; Deli, Damian; Carretta, Curcio, Tavernelli, Montalto. All. Vincenzo Cangelosi

ARBITRO: Andrea Calzavara di Varese (Francesco Collu di Oristano e Michele Colavito di Bari; IV Ufficiale Davide Gandino di Alessandria)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casertana a Giugliano per il rush finale | LE PROBABILI FORMAZIONI

CasertaNews è in caricamento