rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Calcio

Matese ribaltato dal Trastevere, parla il presidente Rega

La lettera del numero uno del club: "La situazione è oggettivamente difficile, chi non ci crede resti a casa"

Ennesima sconfitta per il Matese che è uscito sconfitto contro il Trastevere per 3-2, dopo essersi portato avanti sul 2-0. Questa la lettera del presidente Luigi Rega pubblicata sui social del club per spiegare ed affrontare la situazione: "La situazione è oggettivamente difficile, i danni fatti in estate dal punto di vista della mentalità e della preparazione non si risolvono in un giorno. Tuttavia oggi siamo andati in vantaggio sul due a zero e a quindici minuti dalla fine il palo ci ha negato la rete che avrebbe definitivamente chiuso la partita. Il calcio è anche beffa, ma se prendi 3 reti a partita non puoi sperare in risultati positivi. Purtroppo sento una brutta aria intorno alla società, non capendone il perché. Questa società ogni anno fa il possibile per allestire una rosa che possa competere in questo difficilissimo campionato, facendo i conti con realtà molto più grosse ed attrattive della nostra. Abbiamo già dimostrato non mollando nemmeno quando tutto sembrava perduto. Sarà dura, durissima, ma sono sicuro che ne verremo nuovamente a capo, inoltre mi piacerebbe riproporre lo slogan che usai due anni fa: noi ci crediamo, chi non ci crede resti a casa".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Matese ribaltato dal Trastevere, parla il presidente Rega

CasertaNews è in caricamento