rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Calcio

Pari e patta per il Real Aversa contro il Cittanova

Le due compagini che si sono sfidate a viso aperto e senza esclusioni di colpi

Real Aversa - Cittanova 1-1

Real Aversa: Lombardo, Schiavi, Crispino, Del Prete (34' st Strianese), Russo V., Bonfini, Boiano (1' st Cavallo), Russo D., Passariello (28' st Del Vecchio), Gassama, Scognamiglio. A disposizione: Caputo, Boemio, Nespoli, Grimaldi, Formicola, Vitiello. Allenatore: Carnevale Massimo.

Cittanova: Bruno, Gulino (21' st Gaudio), Rao, Ruano, Baggini, Figini (34' st Carubini), Toziano (11' st Rugnetta), Boscaglia, Giannaula (34' st Aprile), Crucitti, Condomitti (49' st Fazio). A disposizione: Moschella, Di Cristina, Melchionna, Losasso. Allenatore: Galfano Angelo.

Arbitro: Vito Guerra di Venosa

Reti: 8' pt Giannaula (C), 4' st Cavallo (R).

La sfida tra Real Aversa e Cittanova termina sul punteggio di 1-1. Pari e patta allo stadio Augusto Bisceglia di Aversa, con le due compagini che si sono sfidate a viso aperto e senza esclusioni di colpi. I padroni di casa puntavano a confermare il momento d'oro, dopo le due vittorie consecutive contro Paternò e Sant'Agata, mentre il Cittanova è sceso in campo per conquistare la prima vittoria stagionale dopo aver raccolto un solo punto nelle prime due giornate. La compagine del presidente Guglielmo Pellegrino deve fare a meno degli infortunati Di Lorenzo e Ndiaye e dello squalificato Petricciuolo. La prima frazione è spezzettata, tanti falli e parecchie interruzioni da parte del direttore di gara. Il Cittanova, dopo appena 8' di gioco, passa in vantaggio con Giannaula che, servito da Crucitti, trafigge Lombardo con un destro preciso. Lo stesso Giannaula ci prova di nuovo al minuto 11, ma la sua conclusione potente termina di poco alta. Al 14' arriva il palo del Real Aversa con Scognamiglio, che non approfitta del brutto errore dell'estremo difensore ospite. Al 18' si rende pericoloso Gassama con una conclusione da fuori area, è bravo Bruno a respingere. Al 28' spizzata di Passariello per l'accorrente Gassama, la sua conclusione esce di poco a lato. Il Cittanova chiude il primo tempo in vantaggio. Nel secondo tempo, dopo 4', il Real Aversa pareggia i conti: accelerazione pazzesca del neoentrato Cavallo che rientra sul mancino e trafigge Bruno dal limite dell'area di rigore. Al 62' destro a giro di Domenico Russo, para Bruno. Al 64' ci prova Gassama col piatto destro, respinge Bruno. Finisce così, sul punteggio di 1-1 una gara equilibrata e combattuta. A fine partite le parole del direttore sportivo normanno Paolo Filosa: "Il pareggio è il risultato che mi sembra più giusto. I ragazzi oggi hanno messo coraggio, forza e determinazione. Nel secondo tempo si è giocato solo 32', forse si è stati un po' troppo permissivi, non dovevamo abboccare a certe provocazioni. Mi aspettavo qualche cartellino giallo in più, le immagini sono chiare. Tutto sommato siamo solo all'inizio, non ci dobbiamo demoralizzare, è un pareggio che fa morale. Certe partite se non puoi vincerle non le devi nemmeno perdere. I ragazzi hanno dimostrato quanto sono bravi e determinati. Ora ci godiamo questo pareggio e ci lecchiamo le ferite per qualche errore commesso, poi a partire da domani pensiamo alla trasferta contro il Canicattì".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pari e patta per il Real Aversa contro il Cittanova

CasertaNews è in caricamento