rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Calcio

Matese di rigore: 2-2 col Pineto

Esposito, poi espulso, segna il rigore col cucchiaio. Napoletano pareggia sempre dal dischetto al 95'

PINETO-MATESE 2-2

Pineto: Mercorelli; Gurini, Di Filippo, Nonni, Ceccacci; Foglia, Domizi, Lo Sicco; Di Sabatino; Maio, Allegretti. A disposizione: Abate, Marchegiani, Njambe, Braghini, Ciucani, Della Quercia, Lucarini, Pica, Traini. All. Amaolo.

Matese: Governali, Riccio, Langellotti, Ricciardi, Szyszka, La Gamba, Sacko, Ricamato, Sorrentino, Esposito, Salatino. A disposizione: Palombo, Rabini, Setola, Masi, Carnevale, Palladino, D’Andrea, Rodi, Napoletano.
All. Urbano.

Arbitro: Giuseppe Lascaro di Matera.

Al Pavone e Mariano di Pineto, il Matese del bentornato mister Corrado Urbano raccoglie un punto in una gara nella quale è successo di tutto. Vantaggio nel primo tempo per la formazione verdeoro che va a segno dal dischetto grazie ad Esposito. Nell'esultanza però, si scatena un capannello nel quale diversi giocatori arrivano a contatto. Si capisce ben poco dagli spalti, ma l'arbitro estrae il cartellino rosso sia ai danni di Ceccacci, che dello stesso Esposito. Nella ripresa il Pineto ribalta la situazione con le reti prima di Njambe e poi di Allegretti. Quando ormai la partita sembrava finita, al 94' espulso Di Filippo per un tocco di mano in mischia, e calcio di rigore per il Matese che trova il pareggio con la trasformazione di Napoletano.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Matese di rigore: 2-2 col Pineto

CasertaNews è in caricamento