rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Calcio

Altra bella prestazione ma nessun punto per il Real Aversa

Grandi complimenti per gli uomini di mister Giovanni Sannazzaro che però tornano a mani vuote da Lamezia Terme

LAMEZIA TERME-REAL AVERSA 1-0

LAMEZIA TERME: Lai, Miliziano, Sirignano, Miceli, Tipaldi, Salandria, Corapi (77’st Bernardi), Bezzon (90’st Tringali), Da Dalt (82’st Provazza), Haberkon (66’st Maritato), Umbaca (84’st Sandomenico). All. Lio.

REAL AVERSA: Lombardo (66’st De Simone), Di Lorenzo, Russo V., Hutsol, Mariani, Strianese, Del Prete (37’pt Sorriso), Russo D., Ndiaye, La Monica, Montaperto (68’st Chianes). All. Sannazzaro.

ARBITRO: Raineri di Como.

RETI: 56’ rig. Corapi.

Un Real Aversa grintoso perde 1-0 a Lamezia Terme contro una delle squadre più equipaggiate del girone I del campionato di serie D. Applausi per gli uomini di mister Sannazzaro, dopo una gara decisa da un penalty realizzato da Corapi. Al 18’ pericoloso bomber La Monica col suo cross proiettato sul secondo palo. Al 23’ è Corapi ad impensierire la difesa ospite con un calcio piazzato, mentre successivamente Miceli fallisce una ghiotta occasione. Con il risultato sempre in bilico, al 25’ la conclusione di Del Prete è di poco alta sopra la traversa. Al 42′ ancora pericolosi i padroni di casa con un cross di Da Dalt che apre dalla destra. Gli aversani non mollano un centimetro rendendosi spesso pericolosi nelle ripartenze. Al 56’ la gara si sblocca con la rete di Corapi dagli undici metri. Vincenzo Russo anticipa su Abercon e spazza via. L’arbitro giudica falloso l’intervento del difensore ospite decretando il penalty. Al 64’ Ndiaye crossa al centro per La Monica che colpisce di testa anticipando Lai, contatto ma l’arbitro lascia proseguire. All’82’ Umbaca vede libero Da Dalt che fallisce un penalty in movimento. All’84’ la reazione veemente del Real Aversa con Ndyaie che spara alto. All’88’ è Domenico Russo a sparare una bordata centrale neutralizzata da Lai. Gli ospiti si proiettano in avanti e Chianese calcia sulla barriera. Al 93’, in pieno recupero, Ndyaie semina il panico ma non conclude. Sussulto finale per il Lamezia al 94’ con Maritato. Una vittoria combattuta e sofferta per il Lamezia Terme, mentre grande rammarico per i granata per una prova di qualità.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altra bella prestazione ma nessun punto per il Real Aversa

CasertaNews è in caricamento