rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Calcio

Il derby Vitulazio-Teano finisce in parità

Al rigore dell'ex Angelino risponde Quaranta su punizione all'ultima occasione

VITULAZIO-TEANO 1-1

RETI: 46' rig. Angelino (T), 89' Quaranta (V).

Sul terreno di gioco del comunale il Vitulazio ospita il Teano. Entrambe le squadre sono reduci da due vittorie nella prima giornata di campionato, ma l'inizio della gara è fortemente condizionato da forti raffiche di vento che rendono difficile la gestione del pallone. Meglio gli ospiti nella prima frazione, che al 25' colpiscono la traversa con Angelino che calcia una bellissima traiettoria da fuori area. Per il resto la gara si gioca a centrocampo, con i locali che cercano di imbastire azioni pericolose ma vengono prontamente respinti dall'ottimo stato di forma del Teano. Il secondo tempo si apre con il vantaggio degli ospiti. Passa poco più di un minuto dal via, quando Tranquillo atterra in area di rigore un calciatore rossoverde e l'arbitro assegna un ineccepibile penalty. Si incarica della battuta l'ex di turno Angelino, che è freddissimo a battere Paolella. Dopo circa 10 minuti in uno scontro di gioco fortuito, il portiere rosanero Paolella e un avversario sono costretti a ricorrere alla cure mediche per una ferita alla testa, che dopo pochi minuti coinvolge anche il capitano Silvestro. Il gioco resta fermo per più di 10 minuti. Alla ripresa, gli uomini di Mele cercano di recuperare il gap e iniziano ad affacciarsi con maggiore frequenza nell'area di rigore del Teano, ma anche in questo caso gli ospiti sono bravi a respingere ogni tentativo. Al 78' Toscano si avventa su una palla crossata al centro da Quaranta, anticipa il difensore ma la palla sbatte sul palo. La caparbietà premia però il Vitulazio allo scadere. Ad un minuto dalla fine infatti, viene concessa una punizione dal limite. Se ne occupa Quaranta che riesce a superare la barriera e a depositare in rete il definitivo 1-1. Da segnalare nel Vitulazio il buon esordio del difensore Fashanu, al quale nel finale viene annullato un gol per un presunto fuorigioco. Buona la prova del Teano, che è sceso al comunale col piglio giusto spegnendo sul nascere ogni velleità dei locali.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il derby Vitulazio-Teano finisce in parità

CasertaNews è in caricamento