rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Calcio

La Maddalonese doma Maradona Jr

Granata vittoriosi contro il Napoli United del figlio d'arte, espulso durante il match

MADDALONESE-NAPOLI UNITED 2-1

MADDALONESE: Cerreto, Percope, De Siena, Solpietro, Viscovo, Della Monica, Tansella (65’ Toure), Balzano, De Marco A. (75’ Barletta), Fibiano (89’ Della Ventura), Di Mauro (86’ Bracale). Adisp. Cioce, Arciero, De Fenza, Pirone, Laurenza. All. Bovienzo.

NAPOLI UNITED: Ascione, Langella, Gentile, Cardone (55’ Pelliccia), Akrapovic, Diakhaby (46’ Barone Lumaga), Baumwollspinner, Ciranna, Renelus (46’ Guadagni), Cittadini (46’ Somma), Arciello (46’ Oliva). A disp. Giordano, Fucile, Annunziata, Sollo. All. Maradona Jr.

ARBITRO: Onorato di Nola.

MARCATORI: 23’ Balzano, 55’ Di Mauro (rig.), 78’ Pelliccia.

La Maddalonese gioca una gara perfetta, senza sbavature, con il coltello tra i denti, tanta grinta e ritrova in un sol botto successo casalingo e soprattutto i tre punti, fondamentali per risalire la classifica e dimenticare la brutta prestazione di Acerra. Vittoria meritatissima di un gruppo sceso in campo con mentalità vincente e senza timori nei confronti di un avversario arrivato al “Comunale” di Arienzo da capolista del girone. Una Maddalonese totalmente padrona del campo che non ha mai seriamente subito l’avversario sciorinando il solito ottimo calcio e coniugando, stavolta, il gioco con il risultato. Un 2-1 finale anche un pochino bugiardo viste le numerose occasioni fallite. Napoli United forse un tantino presuntuoso che non ha dimostrato l’ottima mole di gioco vista nelle ultime settimane e che è stato imbrigliato nelle giocate dei singoli. Partita maschia che ci riporta al calcio di una volta, molto sentita dai ventidue in campo e con tanta fatica per l’arbitro ??????? di Nola. Al fischio finale si contano otto ammoniti e quattro espulsi nelle fila ospiti. Vittoria ottenuta grazie all’apporto di tutti quelli che sono scesi in campo ma Balzano, Solpietro, Fibiano, Viscovo e Della Monica hanno sfoderato prestazioni di grande personalità. Maddalonese che parte a spron battuto: al 16’ la punizione di Fibiano è raccolta da Della Monica che si gira ottimamente e lascia partire un tiro insidioso sventato da un grande intervento di Ascione. Al 23’ il vantaggio dei padroni di casa con Balzano che recupera una palla sporca e la pulisce facendola diventare un grande missile da fuori area che si insacca sotto la traversa. Al 40’ grande occasione Napoli United con Diakhaby che da fuori area spara un rasoterra perfetto sul quale Cerreto deve allungarsi al massimo per deviare. La ripresa si apre con il raddoppio Maddalonese al minuto 55’. Su atterramento in area, è netto il rigore decretato dall’arbitro e realizzato con Di Mauro al primo centro in campionato. In campo c’è solo la Maddalonese e fioccano le occasioni: al 60’ Toure si beve tutti sulla fascia ed offre a Fibiano un pallone d’oro che il centrocampista manda clamorosamente fuori con tutta la porta spalancata. Ancora Fibiano al 70’ che chiude, con un grande tiro diretto all’incrocio, una bella giocata Balzano-Toure, ma il portiere ospite sventa con un intervento prodigioso. Al 78’ parte il finale thrilling con Pelleccia che approfitta dell’unica disattenzione difensiva infilandosi tra le maglie della retroguardia e realizzando il 2-1 dopo aver superato anche Cerreto. Il finale arrembante produce tanto nervosismo e zero occasioni. La Maddalonese vince una gara di maturità e si prepara al secondo impegno casalingo consecutivo, domenica mattina contro il Savoia reduce da un periodo di forma straordinario (tre vittorie e un pareggio nelle ultime quattro).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Maddalonese doma Maradona Jr

CasertaNews è in caricamento