rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Calcio

Coppa Italia, Pompei troppo superiore alla Maddalonese

Termina agli ottavi di finale della competizione tricolore il cammino dei granata di mister Bovienzo

MADDALONESE-POMPEI 2-3

MADDALONESE: Cioce, Percope (59’ De Siena), Bracale, Solpietro, Viscovo, De Fenza (67’ Della Monica), Tansella (75’ Arciero), Balzano, Pirone (67’ De Marco), Colonna (59’ Della Ventura), Guglielmo. A disp.: Cerreto, Sodano, Di Mauro. Allenatore: Bovienzo.

POMPEI: Barbato, Di Pietro, Rinaldi, Albanese, Caiazzo, Gargiulo (46’ Fernandes Arrulo), Tedesco (67’ Improta), Savino (46’ Leone), Malafronte (74’ Marin), Spinola (58’ Galesio), De Angelis. A disp.: Spagnulo, Carotenuto, Lamontagna. Allenatore: Carannante

ARBITRO: Onorato di Nola.

RETI: 16’ Malafronte, 18’ Caiazzo, 41’ Balzano, 46’ Spinola, 55’ Tansella.

La Maddalonese esce dalla Coppa Italia, il Pompei vola ai quarti dove incontrerà l’Acerrana in una sfida tutta da vivere. Troppo netta la superiorità mostrata dai napoletani nel corso dei 180 minuti e dopo il 2-0 dell’andata e maturato il 3-2 al Comunale di Arienzo che promuove l’undici di mister Carannante al turno successivo. Maddalonese abbattuta dall’uno-due firmato Malafronte-Caiazzo che dopo 18 minuti avevano fatto già calare il sipario sulle possibilità di rimonta. Grande merito ai ragazzi di mister Bovienzo di non essersi sgretolati e di aver comunque fatto vedere buone trame di gioco contro i più quotati avversari. Entrambe le compagini hanno dato vita ad un robusto turnover. Per la Maddalonese ottime le prove di Solpietro e Tansella, mentre Balzano ha provato a riaprire il match al minuto 41’ con un preciso fendente dal limite dall’area. La rete di Spinola al primo di recupero ha letteralmente tagliato le gambe ai padroni di casa. Nella ripresa Maddalonese che non si lascia intimorire, va sul 2-3 grazie ad una rete gioiello di Tansella, prima di dare vita alla girandola dei cambi. Il Pompei inserisce l’artiglieria pesante (Arrulo e Galesio), ma la retroguardia granata regge bene e termina con personalità il match. Domenica si replica in campionato, sempre ad Arienzo con fischio d’inizio alle ore 11.00, per l’ottava giornata. Per le due compagini sarà tutta altra storia. In palio tre punti pesantissimi per i rispettivi obiettivi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia, Pompei troppo superiore alla Maddalonese

CasertaNews è in caricamento